Quantcast

Il 2022 inizia con il freddo: a gennaio temperature rigide su tutta la Penisola

Più informazioni su

Quest’anno, rispetto agli scorsi anni e al generico aumento delle temperature, il freddo sarà molto intenso, complici le correnti termiche in arrivo dalla Scandinavia. Le temperature delle prossime settimane si prevedono quindi particolarmente rigide, con ondate di freddo polare da cui è bene imparare a proteggersi per evitare i classici malanni di stagione.

Gelate e freddo intenso a gennaio e febbraio: previsioni freddo 2022

Tra gennaio e febbraio le temperature subiranno un andamento altalenante. Agli inizi di ciascun mese ci si aspetta un clima di tipo mite, tendente al caldo, mentre una pressione particolarmente bassa investirà la seconda parte del mese, favorendo un’ondata di freddo polare di natura artico-marittima, proveniente dalla parte orientale dell’Europa.

A fine gennaio la situazione subirà con ogni probabilità un andamento completamente diverso: il freddo polare andrà alla conquista dell’Europa. Questo fenomeno termico deriva sia dall’andamento dell’anticiclone in espansione dalla Siberia, sia dall’aumento della pressione dalla Scandinavia. In ogni caso, questa situazione di shock bianco è destinata a protrarsi anche nel mese di febbraio.

Shock termico freddo in Europa: come mantenersi al caldo

In primo luogo, per evitare il freddo in casa è necessario mantenere una temperatura stabile impostando il timer tra i 19 e i 21 gradi, per conservare il calore ed ottenere un ambiente confortevole per tutta la giornata. Un altro aspetto importante è la costante umidificazione degli ambienti, utile per evitare l’aria secca provocata dell’uso prolungato dei caloriferi. Spesso possono servire anche degli interventi strutturali, come l’istallazione di pannelli isolanti a barriera, anche se nella maggior parte dei casi è sufficiente la presenza di para spifferi per limitare la fuoriuscita del calore, oppure degli spessori adesivi.

In ogni caso, l’aspetto più importante per mantenere la giusta temperatura degli ambienti domestici è fare un utilizzo corretto del termosifone o degli altri strumenti per il riscaldamento della casa. Se si utilizzano ad esempio dei radiatori in ghisa, sarà necessaria una manutenzione periodica per poter sfruttare al massimo il loro potenziale, una manovra semplice ma essenziale per il corretto funzionamento di questi complementi. Per le pompe di calore, invece, occorre pulire attentamente i filtri dei terminali per ambiente per ottenere la giusta efficienza e purificazione dell’aria.

Per il benessere della persona, è utile mantenere sempre coperti mani e piedi e adeguare l’abbigliamento al luogo, indossando indumenti coprenti le estremità di tutto il corpo. Infine, anche l’alimentazione è importante in inverno, perché il corpo tende a consumare più calorie del solito per mantenere l’omeostasi termica, ma state attenti a limitare gli eccessi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.