Quantcast

Anna Tifu e l’orchestra del Boccherini aprono la stagione camerista firmata Aml foto

L'appuntamento è per domenica alla chiesa di San Francesco

Un concerto imperdibile inaugura la stagione cameristica dell’associazione musicale lucchese. Domenica (23 gennaio), alle 17,30 nella chiesa di San Francesco, tornano a esibirsi insieme la violinista Anna Tifu, apprezzata interprete di livello internazionale, e una delle eccellenze lucchesi, l’orchestra dell’istituto musicale Boccherini diretta da GianPaolo Mazzoli.

Insolito e sorprendente il programma, con l’esecuzione di Fratres del compositore finlandese Arvo Pärt e delle Quattro stagioni di Vivaldi nella versione di Max Richter, musicista tedesco allievo di Berio e fondatore dell’ensemble Piano Circus. Una rivisitazione coraggiosa che va a toccare uno dei più popolari concerti della storia della musica. Le sonorità degli archi, unite a suoni elettronici, danno vita a qualcosa di nuovo e affascinante che si basa su poche frasi musicali originali. Il risultato ha chiaramente incontrato il gusto del pubblico, con circa un milione di preferenze su Spotify.

Il pubblico lucchese ha potuto apprezzare Anna Tifu l’estate scorsa, in occasione del Lucca Classica Music Festival, quando proprio assieme all’orchestra del Boccherini ha reso omaggio a Ezio Bosso. Definita da Salvatore Accardo “uno dei talenti più straordinari che mi sia capitato d’incontrare”, nel 2007 ha vinto il concorso internazionale George Enescu di Bucharest.

Tifu è nata a Cagliari dove ha iniziato lo studio del violino all’età di sei anni, sotto la guida del padre. A undici anni ha debuttato come solista con l’Orchestra National des Pays de la Loire e l’anno dopo debutta alla Scala di Milano. Ha studiato con Salvatore Accardo all’Accademia Walter Stauffer di Cremona e successivamente all’Accademia Chigiana di Siena dove, nel 2004, ottiene il Diploma d’Onore.

Viene ammessa, all’età di 17 anni, al Curtis Institute di Philadelphia dove ha studiato con Aaron Rosand, Shmuel Ashkenazy e Pamela Frank e successivamente si perfeziona Parigi dove ottiene il diploma superiore di Concertista. Ha collaborato con musicisti come Maxim Vengerov, Yuri Bashmet, Ezio Bosso, Enrico Dindo, Julien Quentin, Giuseppe Andaloro, Pekka Kuusisto, Mario Brunello, Michael Nyman, Boris Andrianov, l’Etoile Carla Fracci, l’attore John Malkovich e Andrea Bocelli, il quale nel 2011 ha invitato Anna come solista ospite in numerosi concerti in Italia, Egitto e Stati Uniti. Suona il violino Antonio Stradivari Marèchal Berthier 1716 “ex Napoleone” della Fondazione Canale di Milano, straordinario strumento appartenuto a Napoleone Bonaparte, che lo regalò poi ad Alexandre Berthier.

Il biglietto intero costa 12 euro, il ridotto 10. Le realtà convenzionate hanno diritto al biglietto a 8 euro. I bambini e i ragazzi sotto i 14 anni entrano gratis e sono previste agevolazioni per le famiglie. La biglietteria sarà allestita in San Francesco e apre alle 16,30.

La stagione cameristica è realizzata con il contributo del ministero della cultura e del Comune di Lucca e con il patrocinio di prefettura e Provincia di Lucca. Sostengono la stagione: Akeron, Banca del Monte di Lucca, Cartografica Galeotti, Farmacia Novelli, Fabio Francesconi Srl, Assicurazioni Generali (Lucca), Guidi Gino Spa, I gelati di Piero, Lucar Tm – Concessionario Toyota, Mag-Jlt Broker, Oleificio Rocchi, Toscotec, Unicoop Firenze. L’Aml ringrazia Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Studio odontoiatrico associato Ldm; MondialCarta e Ira Lab mecenati ai sensi della legge sull’Art bonus.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.