Quantcast

Gestione creativa dei conflitti, Marianella Sclavi spiega come si fa

Incontro organizzato dall'assessorato alle politiche formative

L’assessorato alle politiche formative del Comune di Lucca organizza per lunedì prossimo (31 gennaio) un incontro sulla gestione creativa dei conflitti.

A condurre l’appuntamento sarà Marianella Sclavi, studiosa che ha insegnato Etnografia urbana, Arte di ascoltare e Gestione creativa dei conflitti al Politecnico di Milano e lavora da anni a progetti di risanamento dei quartieri e progettazione degli spazi pubblici, con incarichi dei Comuni di Torino (1998-2002), Bolzano (2004), Bologna (2005), a progetti di comunicazione interculturale per diverse province, enti regionali, istituzioni scolastiche e Ong. Sclavi collabora inoltre col master on conflict and governance della Università di Amsterdam, ha fondato Ascolto Attivo, che si occupa di progetti di rigenerazione urbana partecipata e di democrazia deliberativa, fa parte del comitato scientifico e collabora attivamente con Labsus a varie iniziative, dando il proprio contributo sia sui temi dall’amministrazione condivisa che sul modo di fare comunità.

Nell’incontro del 31 gennaio saranno approfonditi i temi relativi alla gestione creativa dei conflitti e all’ascolto attivo, con particolare riferimento ai processi di co-progettazione e attuazione dei patti di collaborazione. È previsto un dibattito sulla base delle domande che è possibile inviare fin da adesso a: luccalearningcity@comune.lucca.it o caselli@labsus.net

L’appuntamento lunedì prossimo è alle 17. Per partecipare è sufficiente collegarsi questo al link: (clicca qui).

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.