Giuliano Amato al Fermi-Giorgi: lezione sulla Costituzione foto

Dopo il convegno su Stato ed economia in Fondazione Banca del Monte di Lucca l'incontro con gli studenti

L’auditorium delle grandi occasioni ha accolto il presidente della Corte Costituzionale Giuliano Amato ieri (29 aprile) alle 17,30 al Palazzo delle esposizioni dove ha parlato del “ritorno dello Stato”, “ma immune dai vecchi vizi e lontano dall’hybris dell’accentramento autoritario”, argomento della sua recente pubblicazione per Il Mulino Bentornato Stato, ma.

Hanno introdotto l’incontro il presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Andrea Palestini, il presidente della Fondazione Lucca Sviluppo, Alberto Del Carlo, con il saluto del sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, e dei presidenti dell’Ordine degli avvocati di Lucca e dell’Ordine dei commercialisti di Lucca, rispettivamente Lelia Parenti e Marco Marchi.

L’appuntamento si è svolto nell’ambito del calendario Incontri con le eccellenze, organizzato dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca e dalla Fondazione Lucca Sviluppo in collaborazione con l’Ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara, grazie al quale questa mattina (30 aprile) Amato ha potuto incontrare giovani, studentesse e studenti dell’Itis Fermi-Giorgi, nella palestra dell’istituto al completo, dopo i saluti della dirigente dell’ufficio scolastico provinciale, Donatella Buonriposi, e del dirigente dell’istituto, Massimo Fontanelli. Qui ha parlato del ruolo e del valore della Costituzione, ed ha risposto alle domande degli studenti.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.