Quantcast

‘Scusi, lei fa teatro?’, l’attrice Giorgia Trasselli presenta il suo nuovo libro a Lucca e a Massaciuccoli

Entrambi gli incontri saranno coordinati da Maria Teresa Elena. Presente anche Daniela Grossi de La città delle donne e Mary Baldaccini del Centro Donna Lucca

Venerdì (20 maggio) alle 17,30 a Lucca alla Casa della Memoria e della pace, Castello di Porta San Donato Nuova, e sabato 21 maggio alle 17,30 alla Tenuta Mariani, via Pietra a Padule 1881, Massaciuccioli, l’attrice Giorgia Trasselli presenterà il suo nuovo libro Scusi lei fa teatro?.

Scusi, lei fa teatro? è il nuovo libro con cui Giorgia Trasselli, intervistata e narrata dalla brillante penna di Massimiliano Beneggi, ripercorre la sua carriera da sempre divisa tra televisione e tanto teatro.

È proprio l’esperienza del palcoscenico a consentirle di superare, nel 1987, il provino per il ruolo della Tata di Casa Vianello. In quell’occasione Raimondo le pone la fatidica domanda: “Scusi, lei fa teatro?”. Giorgia, quasi con la paura di dare la risposta sbagliata per un set televisivo, confessa timidamente: “Sì…”.

Scusi, lei fa teatro? (che vede le prefazioni di Lello Arena, Andrea Roncato e Luciano Melchionna) racconta così una vita artistica e umana, che si distingue per discrezione e talento, parlando apertamente di quanto valgano certi valori in un mondo spesso pieno di pettegolezzi, scaramanzie e truffe. Cercando di capire come distinguere le scuole di teatro importanti da quelle millantatrici di impossibili successi, Giorgia, docente di dizione nella scuola Fondamenta da lei stessa creata nel 2007, parla dei tantissimi personaggi da lei interpretati a teatro, in televisione e al cinema, scoprendosi sempre e comunque, indissolubilmente legata a quella meravigliosa e indimenticabile Tata che lei stessa seppe plasmare a sua immagine e somiglianza. Una Tata che non ebbe mai un nome, ma a cui bastarono il sorriso e la straordinaria capacità recitativa di Giorgia per entrare nell’immaginario collettivo come la più amata domestica della sit-com italiana. Tanto comica e dolce quanto pasticciona e squisitamente adorabile, dal sorriso rassicurante. Un libro sorprendente, che più della nostalgia farà prevalere la consapevolezza di potere ancora proporre uno spettacolo di qualità. Purché si tornino a esaltare certi valori.

Entrambi gli incontri saranno coordinati da Maria Teresa Elena. Nella giornata di venerdì 20 a Lucca dalle 17,30, saranno presenti anche Ilaria Vietina (assessora politiche di genere del Comune di Lucca), Daniela Grossi (La Città delle Donne Odv) e Mary Baldaccini (Centro Donna Lucca Odv).

Le associazioni La Città delle Donne Odv e Centro Donna Lucca Odv, in collaborazione con il Comune di Lucca, incontreranno l’autrice nell’ambito delle loro attività quali promotrici del protagonismo femminile in ogni campo, anche quello letterario – artistico. Nell’evento, sarà anche affrontato il tema del ruolo delle donne nello spettacolo e di come questo si sia sviluppato ed evoluto nel corso dei decenni.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.