Quantcast

Certamen Kantianum, ecco i vincitori del concorso della Fondazione Silvestro Marcucci

Al primo posto 'La lotta per la pace perpetua' degli studenti del liceo scientifico Galilei dell'Isi di Castelnuovo Garfagnana

Anche quest’anno, nonostante le difficoltà della pandemia, si è conclusa la terza edizione del Certamen Kantianum, concorso indetto dalla Fondazione Silvestro Marcucci per tutti gli studenti delle scuole medie di secondo grado della Provincia di Lucca, con il patrocinio della Società italiana di studi kantiani e della sezione lucchese della Società filosofica italiana.

I vincitori di questa edizione sono risultati essere Giorgia Biagioni, Chiara Feraco, Benedetta Bertei, Chiara Tortellli, del liceo scientifico Galilei dell’Isi di Castelnuovo Garfagnana, con l’elaborato La lotta per la pace perpetua al primo posto; Alessia Cosimini, Alice Nobili, Alysha Teora, Rosa Van Arkel, Annalisa Zeribelli, anche loro del liceo scientifico Galilei dell’Isi di Castelnuovo Garfagnana, con l’elaborato Dialogo di Immanuel Kant e del suo genio al secondo posto; Sofia Landi, Rebecca Piagentini, Irene Rossi, ancora del liceo scientifico Galilei dell’Isi di Castelnuovo Garfagnana con l’elaborato Sogni filosofici, e Federico Misale, Asia Simoni, Filippo Motroni, Gabriele Lamberti, Aurora Caporale, dell’Itis Fermi del Polo scientifico tecnico professionale Fermi – Giorgi di Lucca, con l’elaborato It’s the final Kant down, al terzo posto ex aequo. La premiazione si svolgerà venerdì (27 maggio), con inizio alle 16, presso l’aula magna del liceo classico N. Machiavelli.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.