Balli e interculturalità, sul parco fluviale tornano i Dance club del giovedì

Si parte giovedì (7 luglio) con il primo incontro condotto da Genito Molava accompagnato dalle musiche dal vivo di Andrea Melani (batteria), Paolo Pee Wee Durante (organo), Zeno Marchi (chitarra)

Al Tiro della Forma tornano i dance club all’insegna dell’interculturalità. Ogni giovedì dal 7 luglio al 29 settembre performer e ballerini da tutto il mondo saranno nell’area di via della Scogliera grazie ad Aldes Spam!, che torna ad animare l’area del parco fluviale.

Ogni giovedì dalle 19 alle 22 fino sarà possibile ballare, ascoltare musica, bere e mangiare: serate conviviali aperte a tutti, a giovani e adulti, famiglie e bambini.

“Con i Dance Club – dice Roberto Castello, direttore di Aldes Spam! – l’area del tiro della forma torna ad essere un luogo di ritrovo e di danza. Quelle che organizziamo non sono né semplici aperitivi né serate di ballo, ma occasioni per sentire buona musica, farsi coinvolgere nelle danze, mangiare e bere quello che offriamo, rilassarsi insieme, e mettere in moto una rete di relazioni, facendo sì che quel luogo diventi un punto di incontro rilassato e piacevole. Vorrei per questo che a partecipare a queste serate fossero anche famiglie con bambini, che hanno piacere ad uscire di casa, vedere gente e conoscere persone”.

A condurre le serate sarà sempre un danzatore professionista. Ballerini e performer arriveranno da Mozambico, Sud Africa, Iran, Nigeria, Cuba e dall’Italia per proporre incontri all’insegna della musica, della danza, e del cibo sostenibile e di qualità.

“A caratterizzare i Dance Club – prosegue Castello – sarà sempre un forte accento interculturale. A parte le serate in cui suonerà dal vivo
Paolo Pee Wee Durante, infatti, gli altri appuntamenti saranno caratterizzati dai playlist di musiche dal mondo. Ogni sera il conduttore sarà diverso affinché il format rimanga lo stesso ma i contenuti cambino rispondendo così ai gusti di tutti”.

I dance club saranno anche l’occasione per mangiare e bere qualcosa grazie al catering curato dalla Bottega Equinozio (piatto unico su
prenotazione al prezzo di 9 euro, contattando entro la sera precedente il numero Whatsapp 348.0685493) e per incontrare alcune delle più
significative realtà del territorio che si occupano a di riuso, economia circolare, commercio equo e solidale e inclusione sociale.

“Queste serate – conclude Castello – vorremmo che fossero anche una vetrina dell’associazionismo e della giovane imprenditoria lucchese, per mettere in moto una serie di relazioni, in modo che non sia solo il tempo del ballo ma anche il tempo dello stare. Che diventi, insomma, un posto dove si innescano e nascono idee, progetti, rapporti e conoscenze”.

Il primo incontro sarà condotto da Genito Molava accompagnato dalle musiche dal vivo di Andrea Melani (batteria), Paolo Pee Wee Durante (organo), Zeno Marchi (chitarra). Il prezzo di ingresso è di 7 euro per gli adulti, i ragazzi sotto i 18 anni entrano gratis. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a info@spamweb.it o chiamare il numero 348 3213503. I Dance Club sono anche sul web (clicca qui).

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.