Lucca Jazz Donna, al Real Collegio il Sara Simionato quartet e Rosanna D’Ecclesiis

Ad arricchire la serata anche l’organo Hammond del grande Vito Modugno, più volte segnalato tra i migliori organisti al mondo

Ancora una serata di ottima musica al Real Collegio con il Lucca Jazz Donna che giovedì (11 agosto) alle 21 propone un interessante doppio set. Ad aprire la serata sarà il Sara Simionato 4tet composto dalla cantante e compositrice Sara Simionato accompagnata da Cristian Tiozzo alla batteria, Luca Zennaro alla chitarra e Francesco Pollon al piano. Il quartetto presenta l’album di esordio della Simionato, Undersee (Emme Record Label), un lavoro introspettivo, curato nei dettagli, dove il jazz contemporaneo si fonde con il rock, l’elettronica e anche la musica d’autore. I brani che compongono l’album partono da una base jazzistica per poi spaziare fra diversi stili musicali creando un sound avvolgente, originale spesso dai tratti onirici grazie alla parte elettronica e psichedelica.

A seguire, il lancio dell’ultimo lavoro della cantante Rosanna D’Ecclesiis e il suo Xennial (Alfa Music). Con lei sul palco Nicola Grimaldi al contrabbasso, Antonio Grimaldi alla batteria, Francesco Lomangino al sax e il grande pianista e tastierista Vito Di Modugno. Quello della D’Ecclesiis è il primo lavoro da solista e la sua esperienza è quella di una musica di passaggio che prende spunto dal rock progressive degli anni ‘70 e ‘80 e passa per il pop anni ’90, fino a toccare il jazz negli ultimi anni. Ad arricchire la sua esibizione, le sonorità rock dell’Hammond di Vito Di Modugno, più volte segnalato tra i migliori organisti al mondo dalla rivista americana Downbeat e plurivincitore del Jazzit Award come migliore organista italiano.

Il concerto è a ingresso gratuito. Chi vuole potrà lasciare un’offerta che sarà devoluta all’associazione Anffas Lucca che da decenni si occupa delle persone affette da disabilità cognitiva e relazionale. Gli ospiti e il concerto saranno introdotti come sempre da Michela Panigada.

Lucca Jazz Donna prosegue fino al 5 settembre ed è organizzato dal Circolo del jazz di Lucca, in collaborazione con Real Collegio e il sostegno di Provincia e Comune di Lucca, Comune di Capannori, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca e Regione Toscana.

Qui il programma completo 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.