The last fighter del regista lucchese Alessandro Baccini sbarca a Bollywood

Il film uscito il 5 agosto scorso ha già raggiunto un milione di spettatori in poche ore

Sbarca a Bollywood il film The last fighter opera seconda del regista lucchese Alessandro Baccini. Il film uscito il 5 agosto scorso ha già raggiunto un milione di spettatori in poche ore.

The Last Fighter è stato presentato al cinema Moderno il 29 aprile scorso in collaborazione con la Croce Verde di Lucca, che ha donato l’intero incasso della serata per l’emergenza Ucraina. In india il film è stato interamente doppiato in lingua indiana e messo nelle principali piattaforme del paese asiatico. Questo il link del trailer realizzato dalla casa di distribuzione Indiana Ultra Media Film tra i principali distributori dell’Asia.

Della distribuzione in altri paesi si sta occupando una importante casa di distribuzione americana. In Italia è prevista verso autunno e poi l’uscita nelle sale.

Il film è stato prodotto da Domenico Costanzo in collaborazione con Aurora Cinema Produzioni, Loreba Film Production di Maurizio Macelloni, Starwaves Studio e vede il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Il film è un action movie che ha molto a che fare con l’attuale situazione globale: il protagonista, rampante avvocato dalla doppia vita, cerca di aiutare i bambini in difficoltà di altri Paesi martoriati dalla guerra partecipando a combattimenti clandestini.

Nel cast oltre a Baccini nel ruolo di protagonista Shari Fontani, Luna Francavilla, Fabrizio Pinzauti, Angela Label, Michael Segal, Alessandro Tassi, Luciano Casaredi, la ex Miss Italia Rachele Risaliti, Giancarlo Scolari, Vincenzo Puzziferri e Luciano Casaredi.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.