Cantastorie senza età: al Real Collegio Gildo dei Fantardi e Mauro Chechi

Appuntamento con l'allegria sabato prossimo (13 agosto)

Noi due cantastorie senza età. È questo il titolo dello spettacolo di Gildo dei Fantardi e Mauro Chechi in programma sabato (13 agosto) alle 21 nel chiostro di Santa Caterina per Real Collegio Estate.

Un’occasione per iniziare in allegria il weekend di Ferragosto a Lucca, ascoltando l’ampio e irriverente repertorio dei due cantastorie: canti tradizionali d’osteria e storie di un passato contadino che i due artisti custodiscono e propongono, di esibizione in esibizione, perché il gusto del racconto popolare che si tramanda a memoria non vada perduto.

Gildo dei Fantardi e Mauro Chechi, forti di una collaborazione quasi trentennale, sono anche ottimi improvvisatori in ottava rima: un crescendo di scherzi e battute, anche pruriginose, fino a lasciare l’altro senza parole. E il tema? A sceglierlo sarà anche il pubblico, chiamato a lanciare proposte per dare il via alla goliardica improvvisazione.

L’appuntamento vuole essere anche un momento leggero di conoscenza del patrimonio folklorico lucchese e toscano, La serata è a ingresso libero da via della Cavallerizza, tra la facciata di San Frediano e l’ostello.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.