Menu
RSS

Al Giglio torna il veglione di 'Puccini e la sua Lucca'

ANDREA COLOMBINIA Lucca torna il Capodanno targato Puccini e la sua Lucca Festival, al Teatro del Giglio. Per l’undicesimo anno consecutivo (nonché quinto di fila al teatro), infatti, il Festival diretto e presieduto da Andrea Colombini organizza in città l'unico gran veglione e cena di San Silvestro. Il catering sarà a cura di uno dei maggiori e più celebri servizi della Toscana - Lazzaroni Catering srl - e, al ristoro di alta qualità, ovviamente, si aggiungerà uno spettacolo di più di 4 ore, interamente a cura del Festival, che ancora una volta si afferma come primario ente pucciniano e di produzione culturale e spettacolare della città.

Così - dalle 21 della notte del 31 dicembre, fino alla 1,30 circa - ecco Opera e Cinema! (questo il titolo del Veglione), uno spettacolo che si snoderà attraverso un percorso musicale di quasi 5 ore, intriso di molti momenti diversi, eppure accomunati dall’elevato livello degli interpreti, nonché dall’originalità delle scelte sonore. In programma, ecco musiche di Giacomo Puccini, Ennio Morricone, John Williams, Pietro Mascagni, Gioacchino Rossini, Johann Strauss figlio, Giuseppe Verdi e molti altri ancora.
L’apertura sarà appannaggio dei solisti del Puccini e la sua Lucca Festival, con i soprani Bianca Barsanti. Fabiola Formiga e Silvana Froli, insieme al tenore Mattia Nebbiai, accompagnati al pianoforte dal maestro Diego Fiorini. A loro il compito di introdurre il pubblico alla serata di gala, mediante una corposa selezione di arie pucciniane e non, tratte dal repertorio lirico, per accompagnare un brindisi di benvenuto per tutti gli ospiti e gli antipasti a buffet.
Dalle 22,30 fino alle 23,30 sarà poi la volta della Osmann Gold Swing Orchestra, grande formazione che si muove sullo stile swing di Benny Goodman e Glenn Miller, composta da alcuni dei più importanti musicisti swing, jazz e classici operanti in Toscana ed ormai affermatasi come una delle maggiori swing bands italiane. Il repertorio sarà quello americano anni 30,40 e 50, con un occhio di riguardo alle colonne sonore e soprattutto alle grandi melodie di Glenn Miller, che resero celebre il genere dello swing proprio dopo la seconda guerra mondiale.
E sarà proprio nel corso dell’esibizione della swing band che verrà servita la cena con altri antipasti, primi caldi e secondi, tutti rigorosamente a buffet (menu completo disponibile alla biglietteria del teatro del Giglio).
Dalle 23,30 alle 23,55 sarà poi il turno della messa in onda su megaschermi di parte del concerto che il Puccini e la sua Lucca festival, sotto la bacchetta di Andrea Colombini, ha appena realizzato a Vienna nella sala d'oro degli Amici della Musica davanti a quasi 2300 spettatori, con immenso successo.
Poi il clou, che arriverà alla mezzanotte, quando il sipario si aprirà sulla’Orchestra Filarmonica di Lucca, forte di ben 60 elementi e con la partecipazione straordinaria del Cornamusiere Lc. Corporal D.Light del Primo Battaglione delle Guardie Scozzesi/Scots Guards da Buckingham Palace (che anche quest'anno, nonostante l'allerta terroristica che vede le Guardie Reali impegnate in servizio di sorveglianza a Londra, ha voluto ribadire il rapporto esclusivo e speciale che lo lega al Puccini e la sua Lucca Festival) e del soprano Francesca Maionchi, sul palco insieme al tenore Simone Frediani, diretti da Andrea Colombini.
In programma, ecco sia arie che duetti del repertorio lirico pucciniano, oltre a valzer e polke della famiglia Strauss di Vienna. La vera attesa, però, si condensa intorno al fascino indiscusso delle colonne sonore dai grandi film della storia del Cinema. Capolavori che, interpretati al Giglio nella notte più lunga dell’anno, faranno rivivere agli spettatori pezzi di vita e di memoria collettiva, restituendo alla sala l’indelebile atmosfera filmica.
La scelta, in questo senso, è amplissima: si va da La vita è bella a Star Wars, passando per Et, Harry Potter, Indiana Jones, Superman, Lo squalo, Il padrino, Camera con vista, Barry Lyndon, Nato il 4 luglio e molti altri ancora.
Tutto questo, per quasi due ore di spettacolo con l’orchestra, impreziosito dalla gemma rara - non solo per Lucca, ma per l’Italia in generale - delle grandi marce e arie scozzesi per cornamusa ed orchestra. Sarà durante questa ultima parte che verranno serviti i dolci di Natale e si svolgerà il tradizionale brindisi della mezzanotte.
"Il 2017 - commenta Colombini - è stato per il nostro Festival un anno di grandissimi successi: dal Puccini World Festival a Lucca, alla attività giornaliera del Festival che sta per compiere 15 anni, senza dimenticare il documentario Puccini by Andrea Colombini realizzato da Sky Arts International a Lucca, che ha ottenuto un successo incredibile sia in Gran Bretagna che in Irlanda e che nel 2018 sarà distribuito in tutto il mondo. Per non parlare del concerto di Vienna che è stato un successo ancora più grande che degli anni precedenti e che ci è già valso un invito per il prossimo anno. Chiudere questo anno incredibile ed aprire ufficialmente il 2018 - con il festival che entrerà nel 15esimo anno di attività e io personalmente compirò sia 50 anni di età che 30 anni di carriera - con lo spettacolo e la grande cena al teatro del Giglio di Lucca, nella nostra città e nel nome di Puccini, è per noi tutti un onore incredibile. Ed una occasione ancora bellissima per dimostrare a tutti il valore della nostra produzione culturale, il nostro valore di attrattiva turistica e culturale per Lucca e soprattutto, ancora una volta, la nostra totale indipendenza dai soldi pubblici, al contrario di molti altri. Grazie all'appoggio del pubblico ed alla collaborazione fattiva del Teatro del Giglio, doneremo a Lucca un altro indimenticabile capodanno, con prezzi non solo più cha accessibili, nonostante la grande cena organizzata da uno dei maggiori catering della Toscana, famoso per la sua indiscussa qualità, ma soprattutto con biglietti ridotti per i lucchesi ed i residenti nella Provincia di Lucca (oltre che per gli abbonati del Giglio, gli over 65 e gli under 25) poiché è nostro vanto avere sempre un occhio di riguardo per tutto il nostro pubblico e per la nostra città, che amiamo dal profondo del cuore”.
Biglietti in vendita (con menù dettagliato esposto) al teatro del Giglio - 0583.465320 oppure infoline con prenotazione telefonica e ritiro il giorno 31 dicembre dalle 16 al 340.8106042.

Ultima modifica ilGiovedì, 21 Dicembre 2017 17:20

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter