Menu
RSS

Due nuovi volumi per la collana 'Italiane' della Maria Pacini Fazzi

italianeMartedì (6 marzo) alle 17, nella sala Igea dell’istituto della Enciclopedia Treccani a Roma, saranno presentatile due nuove uscite della collana Italiane edita da Maria Pacini Fazzi. Rita Levi Montalcini e Miriam Mafai le protagoniste delle biografie rispettivamente scritte da Marcella Filippa e Lidia Luberto. I due libri godono delle prefazioni di Massimo Bray e Irene Giacobbe. Sarà il direttore generale dell’istituto della Enciclopedia Treccani, Massimo Bray, ad introdurre la presentazione che sarà coordinata da Nadia Verdile, direttrice della collana.


Italiane, nata nel 2016. Due anni, dieci italiane, a sottolineare la ricchezza di figure femminili da raccontare e la volontà della casa editrice lucchese Pacini Fazzi di dare corpo ad un progetto che ha l’obiettivo di tendere all’infinito. Biografie di grandi donne che hanno fatto grande l'Italia (Cristina Trivulzio, Nilde Iotti, Grazia Deledda, Gianna Manzini, Lina Merlin, Sara Simeoni, Maria Eletta Martini, Matilde Serao) tutte firmate da specialiste del settore, utilizzando una formula che si sta rivelando vincente: piccolo formato, piccolo prezzo, rigore scientifico e semplicità narrativa.
Nell'anno che celebra il triste anniversario dell'introduzionie delle leggi razziali in Italia (1938 - 2018) la scelta è caduta su due figure che le hanno subite: Rita Levi Montalcini e Miriam Mafai.
"Il ricordo e l’insegnamento di Rita Levi Montalcini – scrive Massimo Bray nella prefazione al libro di Marcella Filippa - sono più vivi che mai, perché l’indelebile esempio di questa piccola signora dalla volontà indomita e dal portamento di una principessa, come la descrisse iconicamente Primo Levi, continua a rappresentare un punto di riferimento a cui guardare per una società più paritaria, in cui le disuguaglianze di genere possano finalmente essere sconfitte in modo definitivo e in cui i valori della conoscenza e della partecipazione tornino a essere fondanti nella vita politica e civile del nostro paese". Insignita nel 1986 del premio Nobel, Levi Montalcini è stata dal 1993 al 1998 presidente dell’Istituto della Enciclopedia Italiana, dal 2001 senatrice a vita per i suoi meriti scientifici e sociali. L’autrice Marcella Filippa, che la conobbe personalmente, ci offre un ritratto approfondito, e per certi versi inedito, di questa icona dell’eccellenza nella ricerca scientifica. L’autrice vive e lavora a Torino. Storica, saggista, traduttrice, giornalista pubblicista, vincitrice di premi letterari, ha diretto mostre, realizzato sceneggiature per documentari.
La biografia di Miriam Mafai è stata scritta da Lidia Luberto, giornalista de Il Mattino, co-fondatrice e animatrice del premio giornalistico nazionale Matilde Serao. Con tratto narrativo e approfondita conoscenza del personaggio, Luberto ha raccontato la donna, la giornalista, la politica restituendola nella sua dimensione più piena e bella. "La Miriam che conosco – ha scritto Irene Giacobbe nella prefazione al libro di Luberto – raccontava la vita con attenzione e sicurezza. Aveva preservato lo sguardo sull’ambiente e sulla società che la circondava di chi ha attraversato tutti i grandi eventi del ’900: l’orrore della guerra, le persecuzioni razziali, la Resistenza, la nascita della Repubblica, l’attenzione agli altri, l’avversione per le ingiustizie, il comunismo, il femminismo, ed ha la consapevolezza della fragilità della democrazia e dei rischi che può correre. Di questa vita Miriam è stata protagonista, ci ha raccontato “come eravamo” noi, le donne ed il nostro paese, sul filo di una narrazione emozionante, sempre partecipe". Miriam Mafai fu giornalista a tutto tondo, donna della politica, delle istituzioni e al tempo stesso della libertà.
Donne che hanno lasciato impronte. Tra memoria e progetto, mettendo insieme passioni e competenze. Italiane, collana dedicata all’universo femminile italiano per conoscere e scoprire le donne che nei secoli hanno fatto grande l’Italia, ciascuna per la sua parte, ciascuna con una parte. Storie misconosciute o dimenticate, ma anche note e amate, per celebrare l’intelligenza femminile, la creatività, il pensiero, le passioni e i sentimenti attraverso libri da leggere tutto d’un fiato, di piccolo formato per entrare nelle borse, nelle tasche, per stare sui braccioli delle poltrone e sui ripiani dei comodini.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

-->