Menu
RSS

Alla chiesa dei Servi il 'Concerto grosso' di Barsanti

Bortolotto SebastianuttoSi terrà domenica (7 ottobre) alle 21,15 nella chiesa di Santa Maria dei Servi di Lucca il concerto conclusivo, tra quelli proposti da Animando, per la rassegna Il settecento musicale a Lucca.
L'orchestra Nuove Assonanze, diretta dal maestro Alan Freiles, dialogherà con i due violini Laura Bortolotto e Christian Sebastianutto nel Concerto grosso, Op. 3 n. 4, del 'lucchese nel mondo' Francesco Barsanti. Autore ancora oggi più conosciuto in ambiente anglosassone che in Italia, Barsanti nacque a Lucca nel 1690 ma fu a Londra, dove si trasferì a 24 anni insieme a Francesco Geminiani, che la sua carriera di strumentista e compositore potè decollare.


I due violini solisti interpreteranno quindi il Concerto n. 1 in si minore, Op. 29 e il Concerto n. 2 in sol minore, Op. 51 di Alfredo D'Ambrosio, autore napoletano contemporaneo di Giacomo Puccini che si affermò in Francia, dove morì, ancor giovane, nel 1914. Un'esecuzione, quella di Bortolotto prima e di Sebastianutto poi, che sarà videoregistrata in prima mondiale dalla casa di produzione Achord Pictures di Budapest per la realizzazione di un dvd che verrà distribuito sul mercato europeo.
“Questo ultimo evento della stagione 2018 – commenta Paolo Citti, presidente di Animando – è sintesi del nostro impegno per la riscoperta degli autori dimenticati e la valorizzazione dei giovani talenti. Francesco Barsanti, al quale non è intitolata nemmeno una via a Lucca, per ingegno e innovazione non è certo secondo a nessuno e da tempo la nostra associazione, convintamente, lo propone all'ascolto del pubblico. Il concerto di domenica, inoltre – prosegue Citti – sarà occasione per far conoscere il talento e di Laura Bortolotto, la più giovane vincitrice del Vittorio Veneto, prestigioso concorso nazionale per violino; ma anche quello di Christian Sebastianutto, che a soli 25 anni si è già esibito numerose volte in Vaticano e ha inciso il Concerto n. 1 in re minore di Mendelssohn per l'etichetta Amadeus Rainbow”.
Il concerto, con ingresso a offerta libera, sarà introdotto dal musicologo Gianluca La Villa del Comitato per i grandi maestri di Ferrara.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

-->