Menu
RSS

Intercultura, a Lucca borse di studio per studiare all'estero

erasmus kZ2 835x437IlSole24Ore WebNegli ultimi anni frequentare un anno scolastico all'estero (o anche un periodo più breve) durante le scuole superiori è diventata una pratica diffusa: nel 2016 erano 7.400 gli studenti stimati all’estero per almeno per 3 mesi con un incremento del +111 per cento in 7 anni. I motivi? Diventare cittadini del mondo, costruire un pacchetto di conoscenze e competenze da spendere in un mercato del lavoro sempre più globalizzato, innalzare le proprie soft skill di tipo relazionale, comunicativo e organizzativo.

Sono queste le esigenze sempre più pressanti degli studenti di oggi, a cui Intercultura offre una risposta concreta, attraverso i suoi programmi scolastici all’estero in 65 Paesi di tutto il mondo. Anche nella provincia di Lucca studenti, genitori e scuole sono sempre più interessati alle opportunità di esperienze internazionali. Quest’anno della provincia di Lucca sono o sono andati all’estero 7 adolescenti in 7 paesi. Come si partecipa a queste esperienze? I volontari di Intercultura hanno organizzato un incontro informativo aperto a tutti gli studenti e le famiglie interessate: Lucca, martedì (16 ottobre), alle 17,30 all’Informagiovani e a Pescia, giovedì (25 ottobre) alle 15 al liceo statale Lorenzini dove sarà possibile ricevere informazioni e suggerimenti utili: le destinazioni disponibili, come fare a richiedere una borse di studio, tra cui il contributo di Giunti Psychometrics (www.intercultura.it/giunti-psychometrics/) l’ospitalità in famiglia, la scuola all’estero e il coordinamento con i docenti in Italia. Protagonisti dell'incontro saranno anche alcuni ragazzi appena rientrati dal loro periodo di studio all’estero; attraverso il proprio racconto spiegheranno che cosa significhi trascorrere una parte così importante della propria vita a contatto con un’altra cultura, tra sfide, difficoltà, benefici e bellissimi ricordi di momenti speciali vissuti con i nuovi amici provenienti da tutto il mondo. Per maggiori informazioni sull’incontro di presentazione e sulle attività di Intercultura a Lucca è possibile contattare il Responsabile dei soggiorni di studio all’estero del Centro locale di Intercultura, Cinzia Meneguzzo, al numero 340 9243039.
E’ inoltre possibile iscriversi del bando di concorso del programma Itaca 2019 di Inps per l'anno scolastico 2019/2020. Si tratta di 1.500 borse di studio per la partecipazione a programmi scolastici all'estero annuali, semestrali e trimestrali riservate a figli dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione. I programmi di Intercultura sono conformi ai requisiti del bando del programma Itaca di Inps e negli ultimi anni circa 450 vincitori di queste borse di studio hanno potuto finanziare in questo modo la partecipazione ai programmi di Intercultura. Intercultura garantisce tutti i servizi previsti dal bando (che non è in esclusiva per Intercultura) e offre in aggiunta il percorso di formazione prima, durante e dopo il soggiorno all'estero, l'assistenza prima, durante e dopo il soggiorno all'estero e la certificazione delle competenze acquisite dagli studenti nell'intero percorso (per info www.intercultura.it/itaca).

 

Ultima modifica ilGiovedì, 11 Ottobre 2018 18:00

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter