Menu
RSS

Teatro e solidarietà in S. Micheletto con "Occhi pieni di vita"

Domenica (28 dicembre), alle 17, è in programma il quinto appuntamento della rassegna teatrale itinerante di solidarietà Il Carrozzone organizzata dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca in collaborazione con la Federazione Italiana Teatro Amatori di Lucca. L'incasso sarà devoluto in beneficenza all'Associazione Donatori Midollo Osseo.
Si ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per la gentile concessione della Sala dell'Affresco. L'Associazione Donatori Midollo Osseo della Provincia di Lucca ha per scopo la diffusione di una corretta informazione sulla possibilità di combattere la leucemia e altre neoplasie del sangue attraverso la donazione e il trapianto di cellule staminali emopoietiche del midollo osseo. Sono molte le persone che ogni anno in Italia necessitano di trapianto, ma purtroppo la compatibilità genetica è un fattore molto raro (1 su 100 mila per non consanguinei).

Per coloro che non hanno un donatore consanguineo (fratello) la speranza di trovare un midollo compatibile per il trapianto è dunque legata all'esistenza del maggior numero possibile di donatori volontari tipizzati, dei quali cioè sono già note le caratteristiche genetiche, registrate in una banca dati.
Il 60-70% dei pazienti non trova all'interno della famiglia il donatore idoneo. Da qui la necessità di ricorrere a donatori volontari.
Lo spettacolo di domenica avrà luogo nella sala dell'affresco nel complesso di San Micheletto, dove la compagnia parrocchiale teatrale Giovani Comuci Rughesi metterà in scena Occhi pieni di vita di Pietro Ramacciotti.
Lo spettacolo. Occhi pieni di Vita non è uno spettacolo, è un'emozione portata in scena dalla vita che, poeticamente, ma senza retorica, affronta la malattia con lo sguardo della speranza e la forza del coraggio.
I brevi monologhi di inizio e chiusura, di Pietro Ramacciotti, fanno da ali al racconto di una storia vera, scritta con maestria da Gianluca Pontalto e adattata per il teatro da Alessandro J. Bianchi, che ne ha curato anche la regia. Le musiche eseguite dal vivo e l'interpretazione degli attori, completano un cameo che a lungo rimarrà nel cuore degli spettatori. Lo spettacolo avrà inizio alle 17 e, per chi lo desidera, sarà possibile ricevere maggiori informazioni telefonando a Rita al numero 320/6320032 oppure scrivendo all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Il costo dell'ingresso è di 7 euro.
Il programma completo di questa e di tutte le rassegne organizzate dalla Fita Lucca è consultabile sul sito www.fitalucca.it.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter