Menu
RSS

Settecento musicale a Lucca, concerto Animando dedicato a Puccini Senior

700muslucca22Giacomo Puccini Senior: è nel suo nome che lunedì (16 maggio) alle 21,15, si terrà il concerto – l’ultimo per la parte di Animando nella rassegna Il Settecento musicale a Lucca – interamente dedicato al trisavolo del ben più noto pronipote, suo omonimo. Il fondatore della dinastia musicale, nato nel 1712 a Celle Puccini e rimasto orfano da piccolo, ebbe la fortuna di avere uno zio monsignore che lo prese in cura e ne intuì i talenti musicali, mandandolo a studiare a Bologna, allora centro musicale primario.

Al suo ritorno in città divenne ben presto il dominus della musica cittadina e attorno a lui si formò una scuola musicale che produsse musicisti come Boccherini, poi baciati dal successo fuori di Lucca. Puccini Senior, compositore prolifico, vanta una smisurata produzione, in gran parte conservata nell’archivio della famiglia Puccini all’istituto Boccherini, un giacimento culturale ancora in gran parte da riportare alla luce e valorizzare.
Il maestro Silvano Pieruccini, direttore artistico di Animando, negli ultimi anni ha ripreso il lavoro di ricerca avviato da Herbert Handt, portando alla luce alcune nuove composizioni che lo confermano grande musicista, valido testimone dell’arte musicale settecentesca. Di questa “musica ritrovata” Pieruccini ripropone lunedì tre composizioni. Lo fa rinunciando alla ricostruzione filologica: ne ha infatti realizzato una trascrizione moderna per quintetto di legni (flauto, clarinetto, oboe, fagotto, corno) e pianoforte - strumenti, alcuni, inesistenti nel Settecento. E vi abbina un nutrito coro “barocco” e voci soliste di fama, come Alessandra Rossi (soprano, protagonista del concerto del venerdì santo) e Alessandro Carmignani (controtenore noto agli esperti) o voci giovani come quelle di Sassetti e Simonelli. Le tre opere proposte sono un Te Deum “spezzato” (che alterna polifonia e canto gregoriano), il noto Mottettone per la luminara di Santa Croce e il Vexilla, composizione che valse al giovane Puccini l’ammissione alla prestigiosa Accademia Filarmonica di Bologna col consenso di Padre Gb Martini. Il concerto, a ingresso libero, si tiene nella chiesa di San Pietro Somaldi.

Ultima modifica ilMercoledì, 11 Maggio 2016 13:20

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter