Menu
RSS

Virtuoso & Belcanto al via nel segno della Cina

VirtuosoBelcanto 2017 foto Peter AdamikÈ entrato nel vivo il China-Europe (Italy) International Arts Festival, manifestazione di apertura del Virtuoso & Belcanto Festival che unisce il mondo musicale cinese alla grande tradizione italiana e alla città che ha dato i natali a Giacomo Puccini. Il programma del festival vocale, già presentato alla stampa cinese nel dicembre 2016 al Cctv media center di Pechino, ha attratto a Lucca centocinquanta cantanti cinesi che da domenica (16 luglio) partecipano alle serrate sessioni di perfezionamento vocale guidate dal Maestro Ross Carigimile (direttore ospite del Coro della Shanghai Opera House) che si tengono in Sant’Agostino, nella sede del liceo musicale A. Passaglia.


La settimana di apertura di Virtuoso & Belcanto dedicata alla musica vocale, intercalata e arricchita dal China-Europe Art Education Forum, momento di studio e confronto fra istituzioni accademiche italiane e cinesi, posto in essere con l’intento di rendere più saldi e integrati i rapporti già tessuti tra i due paesi, approfondendo la reciproca conoscenza attraverso la condivisione dei risultati e delle diverse esperienze del mondo educativo accademico italiano, europeo e cinese, si concluderà venerdì(21 luglio) e sabato con due concerti nell’auditorium di San Romano.
Il primo appuntamento, venerdì (18,30, Auditorium San Romano, ingresso libero e gratuito), offrirà al pubblico l’esibizione dei vincitori del concorso interno riservato ai coristi cinesi, i cui premi verranno assegnati sia dalla giuria che dal pubblico presente in sala. Artisti ospiti del concerto saranno il soprano Elena de la Merced e il baritono Miquel Ramon; accompagnati al pianoforte da Massimo Morelli, eseguiranno un duetto dal repertorio belcantistico italiano e due zarzuelas.
Sabato 22 luglio (18,30, auditorium San Romano, ingresso libero e gratuito) il coro diretto da Craigimile si esibirà con l'orchestra della scuola di musica di Fiesole diretta da Edoardo Rosadini, proponendo un insolito programma che unisce musiche della tradizione cinese ai più conosciuti e amati brani corali e orchestrali dalla tradizione operistica italiana, tra i quali il Preludio all’atto I di Traviata, un duetto rossiniano per soprano e baritono e due arie pucciniane: O mio babbino caro dal Gianni Schicchi e Quando m’en vo soletta per la via da La bohème. Il concerto si concluderà con il celeberrimo Va, pensiero dal Nabucco di Giuseppe Verdi.
La seconda edizione di Virtuoso & Belcanto, il festival di musica da camera ideato da Riccardo Cecchetti (direttore artistico) con la consulenza Jan Bjøranger, promosso e realizzato da Comune di Lucca, Associazione Voces Intimae e Teatro del Giglio, è reso possibile grazie al prezioso contributo di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Tagetik, Guidi Car e Bechstein Pianoforti, e alla collaborazione di Fondazione Giacomo Puccini, Camera di Commercio, Opera delle Mura, Associazione Lucchesi nel Mondo, Liceo Musicale “A. Passaglia”, Fondazione Scuola di Musica di Fiesole, Scuola di Musica Sinfonia, Atelier Ricci, Animando, Cluster, Mmad, DìTv, Via Francigena entry point.
I programmi degli eventi sono consultabili sul sito.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter