Menu
RSS

Lubec 2014 chiude con il ministro Giannini. Premiata la creatività e l'innovazione applicata alla cultura

Istruzione e cultura vanno insieme come negli accordi tra Miur e Mibact, tra il ministro Giannini e il ministro Franceschini. Lubec ha raccolto tanto nella giornata conclusiva di questa edizione del decennale che è anche l’edizione che ha raggiunto il maggior numero di presenze e di iscrizioni ai vari workshop. Due i momenti clou della giornata di ieri, entrambi punteggiati dalla presenza del ministro Giannini. La presentazione del progetto di PromoPA in collaborazione con Vita non profit dedicato ai musei e alla scuola. La Scuola adotta un Museo è un progetto permanente che prevede attività formative modellate sulle esigenze dei contesti in cui il programma sarà attivato, per trasformare i musei in luoghi vivi che raccontino i patrimoni adattando linguaggi ed esigenze alle nuove generazioni: sensibilizzare i giovani alla comprensione del patrimonio artistico legato alle storia e alle storie per dare vita ad una reale inclusione sociale che passi attraverso la conoscenza del territorio, dell’identità culturale e attraverso la conoscenza dell’altro.

Leggi tutto...

Nuovi modello di sviluppo territoriale con Fondazione Italiana Accenture al Lubec 2014

Nell’ambito della decima edizione di Lubec, la rassegna italiana dedicata al tema dell’innovazione dell’industria culturale, Fondazione Italiana Accenture rinnova il proprio impegno nel promuovere nuovi modelli di sviluppo territoriale, artistico e culturale. All’interno della sessione plenaria dedicata al cambiamento del rapporto tra pubblico e privato a seguito del decreto per lo sviluppo della cultura (Art Bonus), Anna Puccio – segretario generale di Fondazione Italiana Accenture – sottolinea: “Il decreto Art Bonus rappresenta un’autentica opportunità poiché introduce strumenti concreti e operativi a sostegno del patrimonio culturale italiano. Se alla politica e alle istituzioni spetta di decidere la strategia di valorizzazione dei beni culturali, artistici e paesaggistici, l’azione concreta può e deve essere affidata a tutti i soggetti, pubblici e privati, che fanno innovazione sociale. Fondazione Italiana Accenture, supportando il progetto Trame di Lunigiana, ha voluto contribuire concretamente alla realizzazione di un’idea innovativa che, facendo leva sulla cooperazione tra profit e non profit, può riuscire a rilanciare l’economia e l’occupazione - in particolare giovanile - sul territorio”.

Leggi tutto...

Banca dell'identità e della memoria festeggia il decennale al Lubec e sbarcando on line

Presidente Paolo FantoniEra il 27 novembre 2004 quando il presidente del consiglio regionale della Toscana Riccardo Nencini, il presidente dell'allora Comunità Montana, Francesco Pifferi e l'assessore alla cultura Mario Puppa inaugurarono la Banca dell'Identità e della Memoria della Garfagnana, intraprendendo un percorso volto a promuovere le attività riconducibili al tema della memoria e della conservazione e tutela del patrimonio culturale del territorio. Da allora è stata fatta molta strada: infatti la banca ha acquisito in questi anni un importante ruolo, quale centro di ricerca e di raccolta documentale di pubblicazioni, studi e materiale anche multimediale, sulla storia, la cultura e le tradizioni, realizzando iniziative di conoscenza, promozione e animazione intorno a idee e progetti. Oltre a contare sull'omonima collana editoriale, edita dalla Maria Pacini Fazzi di Lucca, che nata dalla promozione delle attività di ricerca sui temi di rilievo per il territorio, ad oggi vanta tra volumi e quaderni ben 72 pubblicazioni su varie tematiche legate alle tradizioni, all'economia, alla storia e alla cultura, la Banca ha implementato la propria attività anche attraverso le nuove metodologie di comunicazione, avviando un percorso di crescita in grado di collegare questo patrimonio di conoscenze e i soggetti del territorio per fare sistema, configurandosi come realtà vivace in tanti settori, non solo per coprire spazi vuoti ma anche per svolgere una fondamentale funzione di sostegno, stimolo e raccordo alle molteplici iniziative che interessano il territorio, rappresentando un punto di riferimento significativo per progettazioni d'area, in grado di dare una lettura globale della realtà del territorio, opportunità, stimoli e nuovi imput  anche alle realtà socio – economiche.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter