Menu
RSS

Guida Michelin 2019, il 'Giglio' conquista la stella

GIGLIOUn’attestazione, la più importante per chi fa cucina, che riempie d’orgoglio: da oggi Lucca ha un nuovo ristorante stellato, il Giglio, da generazioni ospitato nell’omonima piazza. Una consacrazione che giunge a Parma, in occasione della presentazione della guida Michelin 2019, e che vede salire sul palco i giovani e talentassi chef Stefano Terigi, Benedetto Rullo e Lorenzo Stefanini. Un menù che si muove rispettando le tradizioni lucchesi - con i classici tortelli e le zuppe - ma che sa anche sperimentare, grazie alla verve degli interpreti, guardando al futuro ed interpretando il presente. Un luogo capace di stimolare lo sguardo oltre al palato, custodito com'è nel ventre di un imperioso palazzo settecentesco. Il Giglio va ad unirsi al Butterfly, l’unico altro ristorante stellato a Lucca, che riceve una gradita conferma. Due eccellenze cittadine che vanno ad unirsi a quelle presenti in provincia per un totale di 8 ristoranti stellati. La palma va senza dubbio a Forte dei Marmi che, complice anche la clientela rinomata, vanta ben 4 chef con una stella: "Bistrot", "Lorenzo", "Lux Lucis" e "Magnolia", tutti confermati con una stella della prestigiosa guida. Conferme che arrivano anche a Viareggio, dove il riconoscimento è appannaggio del ristorante "Romano" e del "Piccolo Principe".

Leggi tutto...

A Gragnano la serata finale de 'Il piatto forte'

foto premiazione Il Piatto ForteSi terrà sabato (13 ottobre) alla Tenuta Gaetano Spadaro a Gragnano l’attesissima finale de Il piatto Forte, il contest culinario nazionale aperto ai giovani aspiranti chef in età tra i 18 e i 39 anni, giunto alla sua terza edizione.
La manifestazione è promossa dai donatori di sangue Vallisneri in collaborazione con il Comune di Capannori, Cir Food, Associazione cuochi lucchesi e Ais (Associazione italiana sommelier).
I tre finalisti in gara, selezionati attraverso altrettanti incontri eliminatori, sono Giulio Cappelli, Lorenzo Neri ed Elisa Scotti e si contenderanno l’ambito primo premio che consiste in una esperienza nella cucina stellata di Antonino Cannavacciuolo presso il Relais & Château Villa Crespi, un corso di primo livello Sommelier presso delegazione Ais Lucca e un ingresso gratuito per il Vinitaly 2019.

Leggi tutto...

Cuoco di Massarosa si diploma chef professionista

ALMA Filippo GemignaniFilippo Gemignani, 26 anni, di Massarosa, si è diplomato cuoco professionista, insieme con altri 68 ragazzi provenienti da tutta Italia ad Alma - La scuola internazionale di cucina italiana, fondata nel 2004 da Gualtiero Marchesi.
Alma ha assegnato il diploma di cuoco professionista di cucina italiana ad altri 68 ragazzi (tra cui 12 donne), provenienti da tutta Italia. A valutare il grado di preparazione dei 69 candidati è stata una commissione mista, composta da docenti Alma, sotto il coordinamento del direttore didattico chef Matteo Berti, e da 51 visiting chef, che, insieme, totalizzavano 26 stelle Michelin. Tra i giurati presenti, l’executive chef Riccardo Monco, del ristorante tristellato Enoteca Pinchiorri; in rappresentanza di ristoranti bistellati, Valeria Piccini, chef patron del ristorante Da Caino, Simone Monco, sous chef di Antonino Cannavacciuolo a Villa Crespi e Christian Conidi, sous chef al ristorante Antica Corona Reale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter