Menu
RSS

Toscana, cresce l'export. Ciuoffo: "Numeri importanti"

lavoroindustriaExport toscano in crescita, in misura maggiore di quanto avviene nel resto d'Italia dove pure la tendenza negli ultimi anni è positiva. A registrarlo è l'Istat, che ha analizzato i dati del secondo trimestre 2019, vale a dire del periodo compreso fra aprile ed ottobre. Il settore Sistema informativo di supporto alle decisioni. Ufficio regionale di statistica della Regione Toscana, ha aggiornato e diffuso le serie storiche regionali e nazionali.
Gli ultimi dati Istat sulle esportazioni nel secondo trimestre 2019 confermano la crescita del trend negli ultimi anni, sia in Toscana che nell'intero paese. Le esportazioni tra il secondo trimestre 2018 e lo stesso trimestre 2019 (valori in milioni di euro) in Toscana aumentano da 9.460 a 11.315 milioni di euro (+ 19,61%). In Italia passano da 119.148 a 123.040 milioni di euro (+ 3,27%).

Leggi tutto...

Economia e spiritualità, spettacoli e workshop per festival

cs Festiva Spiritualita sett19 1Economia e spiritualità ma anche spettacolo. Dal 17 al 26 settembre esperti e rappresentanti di diverse realtà si incontreranno per discutere su due temi spesso discrepanti ma centrali nella storia dei popoli, con l'obiettivo di costruire insieme una strada per il futuro. Un contributo di idee che la Toscana vuole dare proprio in vista dell'incontro convocato da Papa Francesco per la fine di marzo 2020, dove giovani ricercatori e imprenditori da tutto il mondo si incontreranno ad Assisi per parlare di come 'ri-animare l'economia'.

Leggi tutto...

Manifatturiero in picchiata, allarme di Confindustria

lavoroindustriaDa Confindustria l'allarme per la tenuta del manifatturiero. E il presidente fa un appello alla responsabilità.
Sono stati infatti raccolti ed elaborati dal centro studi di Confindustria Toscana nord i dati per il secondo trimestre 2019, che segnalano un andamento tendenziale negativo della produzione industriale manifatturiera di Lucca, Pistoia e Prato, -1,1%, a fronte del dato nazionale che segna -2,2%. L'andamento negativo a livello nazionale è confermato anche per luglio (l'aggiornamento Istat è di ieri, 10 settembre), che registra per il manifatturiero un -1,3% sullo stesso mese del 2018. Fra i settori più rilevanti a livello del territorio di Confindustria Toscana nord, le uniche eccezioni nettamente positive sono costituite dalla metalmeccanica di Pistoia, che col suo +8,2% rispetto al corrispondente trimestre 2018 porta il totale della produzione manifatturiera provinciale in territorio positivo (+1,6%), e l’alimentare di Lucca, che segna un buon +8,4% che non basta però, insieme ai pochi risicati segni più di chimica-plastica, metallurgia, carta-cartotecnica (quest'ultima +0,4% a Lucca, +1% nella totalità del territorio di Confindustria Toscana Nord), a riequilibrare i segni meno degli altri settori, arrivando a un totale della produzione lucchese di -0,8%.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter