Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Auto ibride, auto elettriche e Noleggio a Lungo Termine: come orientarsi?

Vademecum redatto con la consulenza di Auto No Problem

Il mercato dell’automobile si sta sempre di più evolvendo verso l’ibrido e l’elettrico. Ma quali sono i modelli di auto elettriche e ibride disponibili sul mercato e soprattutto, quali sono i vantaggi nel noleggiarla invece di acquistarla? Per rispondere ci siamo rivolti all’esperienza e alla professionalità di Auto No Problem, azienda leader nel noleggio a lungo termine.

Auto elettriche e auto ibride: la differenza

Si parla di auto elettriche tout court quando il movimento del veicolo viene assicurato da un motore che si avvale totalmente della tecnologia Electric. Il pacco batteria che sostituisce il motore termico andrà ricaricato perché l’auto possa circolare e il mezzo garantisce zero consumi e zero emissioni di Co2.

Quando si parla, invece, di auto ibride ci si riferisce ad una tipologia di autovettura a propulsione mista, generalmente dotata di due motori, uno termico, alimentato a benzina o diesel e uno elettrico. Il movimento della macchina viene quindi garantito dal lavoro in sinergia di questi due motori. Ma di auto ibride ne esistono di vario genere:

Mild Hybrid: le auto ibride leggere

La tipologia di macchina ibrida più semplice è quella che si avvale della tecnologia Mild Hybrid, o “ibride leggere“, in cui il motore di trazione viene supportato dalla componente elettrica, un motore da 12 o da 48 Volt. La sola potenza elettrica non è sufficiente a far muovere il veicolo, ma lo supporta solo nella partenza e nelle fasi iniziali, partecipando alla trazione nello sforzo da 0 a 30 chilometri all’ora.

Le batteria delle auto Mild Hybrid non hanno bisogno di alcun tipo di ricarica, il sistema per la sua alimentazione, fa affidamento esclusivamente sulla decelerazione e la frenata dell’auto. Con le vetture ibride leggere non è possibile viaggiare sfruttando soltanto il motore elettrico (a differenza dei modelli ibridi Plug-in). Nonostante tutto, la riduzione dei consumi e delle emissioni è notevole soprattutto per coloro che guidano molto in strade urbane, in cui il mezzo è costretto a numerose soste e ripartenze.

Quasi tutte le auto diesel oggi stanno diventando man mano Mild Hybrd, vedi ad esempio i nuovi motori presentati da Audi, BMW e Volvo.

Full Hybrid: tecnologia Toyota

In questa tipologia di autovetture i due motori, quello a combustione e quello elettrico, agiscono indipendentemente l’uno dall’altro. La tecnologia Electric può intervenire a supporto di quella termica o agire in completa autonomia, in quest’ultimo caso però le distanze percorse sono relativamente brevi.

Il motore del veicolo Full Hybrid non ha bisogno di alcun tipo di ricarica, ma sfrutta le fasi di decelerazione per trasformare il calore sprigionato in energia elettrica.

I vantaggi sono maggiori rispetto alle sorelle Mild Hibrid se si percorre quasi esclusivamente una strada urbana e gli esempi sono rappresentati da tutti i modelli che si trovano nella gamma Toyota e Lexus.

Plug-in Hybrid: le ibride ricaricabili

Quest’ultimo modello è dotato di un pacco batteria che può essere ricaricato, sia allo stesso modo delle precedenti, ma anche attraverso la spina, con apposite colonnine o con una normale presa domestica. Non necessitano quindi della propulsione del motore a combustione per assicurarne il movimento.

L’autonomia elettrica di questi modelli è più ampia di quelle Full Hybrid, con una batteria a ioni di litio dai 10 ai 20 chilowattora si possono percorre fino a 50 chilometri. Nei Suv, che sono dotati di batteria da 25 ai 35 chilowattora, si può arrivare ad un’autonomia di 100 chilometri.

Un esempio di questa tecnologia è il nuovo modello Mercedes Gle Hybrid.

Gli svantaggi nell’acquisto di veicolo ibrido o elettrico

Come abbiamo potuto constatare i modelli di auto elettrica e ibrida assicurano prestazioni migliori e risparmio in termini di emissioni e consumi, è conveniente il loro acquisto? Purtroppo non ancora, perché la tecnologia impiegata è sempre in fase preliminare e la svalutazione commerciale potrebbe essere rapida, nel caso dell’inserimento in commercio di altri modelli con migliori performance. Il loro costo, inoltre, è molto elevato nonostante gli incentivi statali e rimane un budget fuori dalla portata di molti automobilisti.

Altro svantaggio importante è il calo di prestazioni che subisce negli anni il pacco batteria, senza contare l’elevato costo che avrebbe in caso di danneggiamento in un sinistro.

La soluzione più vantaggiosa per acquistare un’auto elettrica per il singolo privato, oggi giorno ci viene fornita da numerose aziende che si stanno specializzando in questo settore, come Auto No Problem, società leader del settore del noleggio a lungo termine.

Il Noleggio a Lungo Termine come soluzione di mobilità

Con il Noleggio Lungo Termine di Auto No Problem sarà possibile guidare ogni 3 o 4 anni un nuovo modello di auto ibrida con la sottoscrizione di una formula speciale che prevede il pagamento di un canone d’affitto mensile, in cui sono compresi, gli oneri assicurativi, di manutenzione ordinaria e straordinari e soccorso stradale per incidente o fermo tecnico.

Tutti i rischi dovuti al valore residuo della vettura dopo 4 anni o i rischi di danneggiare il pacco batteria in un sinistro sono in carico alla società di noleggio, lasciando il cliente al riparo da ogni situazione possibile.

Infine il 2021 sarà l’anno anche dei veicoli commerciali ibridi ed elettrici, essendo sempre più stringenti le leggi per entrare nei centri città, per tal motivo abbiamo lanciato il sito Furgone No Problem dove poter trovare tutti i veicoli commerciali attualmente in commercio con la soluzione Noleggio a Lungo Termine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.