Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

I volti del territorio per promuovere le attività della Guidi Car: via ai casting

I candidati selezionati gireranno uno spot a bordo di una Mercedes nei luoghi in cui la concessionaria ha sede per lanciare un messaggio di ripartenza

Trovare nei volti e nei luoghi inediti del territorio lo scatto per la ripartenza. È questo l’obiettivo dell’iniziativa Discover your city messa in campo da Guidi Car. L’ennesimo “sorpasso” dell’azienda per rimettere in moto le località che hanno accolto, e negli anni contribuito, alla crescita della concessionaria multimarca.

Così come oltre cinquant’anni fa proprio a partire da Lucca il pioniere del settore Guido Guidi cercò di avviare sulle macerie di un paese distrutto la propria attività, oggi quella stessa attività cede il posto da protagonista ai cittadini e ai territori dove la concessionaria ha sede. Lucca, Montecatini, Massa, La Spezia e Viareggio diventano così lo sfondo dei nuovi video promozionali della Guidi Car. A recitare saranno invece proprio i cittadini. Da lunedì prossimo (19 aprile) partiranno dei casting per selezionare attori non professionisti che per due giorni saranno i protagonisti delle riprese. Per ognuna delle cinque sedi sarà girato uno spot dalla durata di un minuto circa che sarà messo online a partire dalla metà di maggio.

Per candidarsi gli aspiranti attori devono avere come unico requisito la residenza nel luogo delle riprese e la patente di guida B da almeno un anno. Ogni località avrà il suo modello di Mercedes-Benz per la quale di conseguenza sarà selezionato anche il candidato ideale. In particolare a Lucca il casting si svolgerà il 23 aprile nella sede Guidi Car di via del Brennero e per guidare la nuova Gla si cercano un uomo e una donna tra i 20 e i 30 anni. A Viareggio le selezioni si svolgeranno lunedì (19 aprile) nella sede aperta lo scorso anno in via di Fosso Legname. Qui si cerca una donna tra i 30 e i 40 anni per salire a bordo del nuovo modello Eqa. Per partecipare alla selezione basta inviare la propria candidatura all’indirizzo email casting@guidigruppo.it. Chi sarà scelto per realizzare il materiale promozionale Guidi Car avrà come compenso la possibilità di guidare un’auto della gamma Mercedes per una settimana.

“Con questa iniziativa – spiega il titolare Marco Guidi – vogliamo rendere grazie a quei territori che ci hanno accolto e aiutato a crescere in tutti questi anni, da quando mio padre intorno negli anni ‘60 decise di aprire la prima sede in via Carlo del Prete all’ultima nostra apertura all’uscita dell’autostrada a Chiesina Uzzanese. È grazie ai nostri clienti se oggi possiamo contare su otto sedi tra Toscana e Liguria, e in questo momento di crisi è a loro che io e i miei figli vogliamo dare un messaggio di speranza e un segnale di ripartenza”.

“Questo è stato un anno difficile e impegnativo che ci ha costretti a riflettere per ridefinire le nostre strategie – aggiunge il responsabile del marchio Mercedes Matteo -. Abbiamo attivato e migliorato i nostri servizi di vendita e assistenza online e a oggi siamo in grado di fornire un supporto completo al cliente anche a distanza. Ma questa distanza ci ha anche fatto capire quanto per noi oggi sia fondamentale rafforzare e valorizzare le persone e i territori che ci hanno aiutato ad arrivare fino a qui e con Elisa abbiamo deciso di mettere in secondo piano il prodotto proprio per dare risalto a questi legami”.

“Vogliamo in questo modo – conclude Elisa, figlia di Marco Guidi e responsabile marketing – far scoprire a tutti quegli angoli più nascosti del territorio dove siamo radicati e creare una sinergia con le realtà locali che qui vivono e operano per rendere il nostro messaggio di speranza virale. Saranno video ‘divertenti’ che racconteranno scene di vita quotidiana tra le bellezze paesaggistiche che caratterizzano ciascun territorio attraverso i volti di chi li abita. E’ proprio con il loro protagonismo che vogliamo lanciare il nostro segnale di ripartenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.