Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Ri-Fornaccio da colazione a cena, a Pontetetto apre il nuovo locale ‘dinamico’ di Gianni e Simone foto

Mercoledì (19 maggio) si alza il sipario sul viale San Concordio per la nuova impresa dei titolari del Fornaccio: un forno ma anche una pasticceria, un bar e una pizzeria da cinquanta coperti

Un locale dinamico e conviviale, luogo ideale per una colazione, un pranzo veloce o una cena in compagnia che sappia coniugare la tradizione e l’esperienza di quelli che una volta erano gli antichi forni a un’offerta contemporanea basata sulla consumazione di pasti veloci per trasformarsi la sera in un’autentica pizzeria da 50 coperti.

Apertura Ri-Fornaccio Pontetetto

È al civico 1245 di via di San Concordio che mercoledì (19 maggio) si materializza la nuova impresa di Gianni e Simone. Già titolari del Fornaccio PanCaffè in via della Formica, dopo anni di esperienza, ad agosto hanno scelto di dar vita a uno spazio più ampio che consentisse ai clienti di consumare i prodotti in loco. Il nuovo locale, dotato anche di un laboratorio a vista, ospita all’incirca cinquanta coperti. Oltre ai sapori già noti ai clienti affezionati la particolarità del Ri-Fornaccio sta proprio nella dinamicità che nell’arco della giornata trasforma l’offerta in base alle esigenze dei clienti per arrivare la sera a essere una pizzeria grazie a un forno appositamente studiato per cuocere l’impasto a lunga lievitazione di una pizza di 30 centimetri fatta con lievito madre che viene servita al metro, utilizzando materie prime di assoluta qualità.

“Quando otto anni fa abbiamo aperto il forno in via della Formica – raccontano i titolari – la nostra idea era quella di concentrarci sui tipici prodotti di un panificio tradizionale ma che sapesse comunque spaziare nell’offerta. Abbiamo creato un team di lavoro fantastico e col tempo abbiamo iniziato a pensare a come dare la possibilità ai nostri clienti di fermarsi, anche solo per poco tempo, per mangiare una focaccia o bere un caffè sul posto. Un po’ come quei locali di respiro internazionale che non hanno un’etichetta ben definita ma che spaziano dalle colazioni, alle cene, ai pranzi veloci producendo tutto in loco. Così tre anni fa è nata l’idea di aprire un locale polifunzionale, che alle funzioni quotidiane di un forno, accompagnasse quelle di un’attività dinamica, in grado di cambiare l’offerta nell’arco della giornata e di permettere alle persone di sedersi e mangiare qualcosa in compagnia. Il tutto con la possibilità di vedere direttamente i nostri cuochi al lavoro dato che il laboratorio rimane a vista”.

Il nuovo locale polifunzionale a Pontetetto starà aperto dalle 7 la mattina fino alle 22 la sera con possibilità di asporto e servizio al tavolo – quando le norme anticovid lo consentiranno – anche la sera. Dall’offerta di pasticceria con le colazioni la mattina, al ‘pane quotidiano’ del forno, al bar pomeridiano dove prendere un caffè per finire a cena seduti davanti a una pizza.

“Negli anni abbiamo sperimentato diverse tipologie di impasti e adesso volevamo un posto che coronasse la nostra esperienza anche in questo campo – aggiungono i titolari -. La nostra è una pizza molto leggera, artigianale, fatta con lievito madre, con materie prime selezionate e con un impasto che richiede lunghi tempi di lievitazione. Al Ri-Fornaccio sarà possibile scegliere all’interno di un menù semplice ma di qualità, che lasci al cliente un motivo per tornare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.