Menu
RSS

Tornano i laboratori di lettura alla biblioteca Barsanti di Pietrasanta

BibliotecaPer i più piccini tornano le fiabe e i racconti letti ad alta voce. La biblioteca comunale G. Carducci di Pietrasanta, sezione piccoli, ospita sabato (20 febbraio) alle 17, i laboratori di lettura tenuti dai lettori volontari del progetto Nati per leggere Versilia e promossi in collaborazione con l’amministrazione comunale di Pietrasanta. Un nuovo appuntamento sulle ali della fantasia per tutti i bimbi da zero a 6 anni.

Leggi tutto...

Casapound e Culqualber omaggiano martiri foibe

a1 2L'associazione culturale versiliese Culqualber e una delegazione della sezione provinciale di CasaPound Italia Lucca, hanno reso omaggio questa mattina ai martiri delle foibe e gli esuli di Istria, Fiume e Dalmazia. Presente anche Fabio Barsanti, fondatore di Cpi a Lucca e attuale coordinatore di Sovranità. La commemorazione si è svolta in Largo Martiri delle Foibe a Tonfano, dove i militanti delle due associazioni hanno deposto una composizione di fiori alla base del monumento dedicato agli italiani vittime di questa tragedia nazionale, per decenni volutamente dimenticata per volontà del partito comunista Italiano. Una verità, quella delle foibe, riconosciuta solo nel 2004 con l'istituzione del giorno del ricordo, che ricade ogni anno il 10 febbraio.

Leggi tutto...

Barsanti (Sovranità): "Casapound accanto ai quartieri abbandonati"

foto pagina personaleDopo che si è concluso il presidio nel quartiere Arancio da parte dei militanti di Casapound, interviene il responsabile di Sovranità Fabio Barsanti, che all'iniziativa ha partecipato in entrambi i giorni. Il suo vuole essere un messaggio alle istituzioni perchè tornino ad occuparsi delle periferie:"In una città sempre meno sicura e con episodi di cronaca sempre più preoccupanti e frequenti – afferma Barsanti – il messaggio lanciato dai militanti di Casapound Italia è di importanza fondamentale: i quartieri non possono e non devono essere abbandonati a loro stessi. L'assenza di ascolto e di intervento da parte del Comune e la mancata certezza della pena per chi commette questi delitti sono i due problemi principali. Questo sostengono molti abitanti della zona, i quali testimoniano come gli interventi delle forze dell'ordine non manchino, ma risultino inefficaci proprio a causa delle mancate conseguenze."
"Durante il presidio è stato un continuo passare di cittadini non solo dell'Arancio, ma anche di altre zone – prosegue la nota – dove i residenti vivono gli stessi problemi: furti, aggressioni, paura di uscire la sera, tanto da chiedere a Casapound un intervento identico a quello visto all'Arancio. Non è tollerabile che la periferia o le frazioni del Comune vivano questa situazione di insicurezza; gli enti preposti alla tutela del territorio e dei suoi abitanti devono mettere questo problema in cima alle priorità della nostra città, che proprio in questi giorni sta subendo un'escalation preoccupante di episodi."
L'intervento di Barsanti si conclude con questa riflessione: "Il fenomeno dell'immigrazione incontrollata e la malsana gestione della stessa da parte dello Stato e di alcuni enti non solo ha peggiorato la situazione in modo serio, ma risulta essere la causa principale del degrado dei quartieri. Finchè non ci libereremo da questa ipocrisia autolesionista e non inizieremo a mettere in discussione l'approccio buonista ed anti-italiano alla questione, non potremo che far peggiorare le cose. Che il messaggio lanciato da Casapound venga raccolto e che serva da esempio per tornare ad occuparci dei nostri quartieri e difenderli da questa minaccia."

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

popupseat