Menu
RSS

Marchetti (FI): "Assunzioni in sanità, Regione tradisce promesse e carte"

marchettiokSanità, torna all'attacco il capogruppo regionale di Forza Italia, maurizio Marchetti che appoggia la contestazione mossa dalle organizzazioni sindacali che rivendicano assunzioni e omogeneità di trattamenti nel comparto sanitario e tra le varie macroAsl generate dalla riforma sanitaria del 2015. "Lo abbiamo detto e ripetuto più e più volte - afferma -: senza nuove assunzioni non c’è speranza che il sistema sanitario toscano si rimetta in sesto rispetto alla deriva in cui la sinistra di governo regionale lo ha sin qui condotto. Il problema è che la spregiudicatezza della giunta piddina alza l’asticella, e ormai dal non mantenere le promesse tradisce anche le carte scritte. A tutto questo noi non ci stiamo, e diciamo basta alle condizioni di lavoro cui sono sottoposti i professionisti della sanità costretti a sopportare carichi di attività insostenibili in maniera perdurante".

Leggi tutto...

Sanità, scatta lo sciopero generale dei dipendenti

  • Pubblicato in Cronaca

ospedale mediciÈ stato proclamato uno sciopero generale per l’intera giornata di venerdì prossimo (25 ottobre) dalle sigle sindacali Cub, Sgb, Si Cobas, Usi-Cit indirizzato a tutti i dipendenti sanitari. L’Azienda Usl Toscana nord ovest si scusa anticipatamente con i propri utenti per eventuali disagi nell’erogazione dei servizi medici e amministrativi che si dovessero manifestare a livello sia territoriale che ospedaliero.

Leggi tutto...

Sindacati: personale ospedali, non rispettati accordi

  • Pubblicato in Cronaca

infermierilucca“E’ rimasto lettera morta l’accordo sulla sanità sottoscritto 8 mesi fa con il presidente Rossi e l’assessore Saccardi, che impegnava la Regione a trovare nel tavolo regionale soluzioni contrattuali omogenee per i lavoratori della sanità toscana, dopo la riorganizzazione del sistema sanitario toscano del 2015.” La denuncia arriva dai segretari generali regionali delle Funzioni Pubbliche Cgil, Cisl e Uil, Bruno Pacini, Marco Bucci e Mario Renzi. I ritardi nelle assunzioni di personale nelle aziende sanitarie toscane - sostengono i sindacati - stanno producendo una situazione di progressivo peggioramento delle condizioni di lavoro degli operatori; anche sulla stima dei fabbisogni del personale, i direttori generali hanno fin qui ignorato i necessari confronti sindacali in sede aziendale. Da una stima dei sindacati ancora mancano circa 1500 lavoratori considerando tutti i profili professionali.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

fabiaottobre720pa