Menu
RSS

Tra Lucca e Praga esplode il “nuovo” Rinascimento degli studenti. Al cinema Moderno si presentano i lavori dei ragazzi

Lunedì (12 maggio), dalle 10 alle 13, al cinema Moderno si svolge la presentazione dei prodotti realizzati durante il progetto europeo bilaterale Comenius Re.To. (Renaissance Today) a cui hanno partecipato, in due anni, 50 studenti dell’Istituto superiore artistico Passaglia e altrettanti del Liceo pedagogico e di studi sociali di Praga. All’incontro interverrà l’assessore alla cultura del Comune di Lucca, Alda Fratello. Il progetto consiste nello studio di esempi dell’architettura e della pittura rinascimentale delle due città, nello scambio reciproco di schede di approfondimento su opere e artisti e nella produzione di prodotti multimediali. Questi ultimi sono stati realizzati in workshop svolti a Praga e Lucca durante gli incontri degli studenti. Corti, video documentari sugli incontri di progetto, animazioni in stop motion  sono il risultato di un lavoro che ha cercato di far conoscere agli studenti le diverse caratteristiche del Rinascimento dei due paesi. 

Leggi tutto...

Promozione dell'uso dell'acqua pubblica e alfabetizzazione informatica: il Consiglio di Lucca approva due mozioni

Un impegno del Comune a limitare l'utilizzo delle bottiglie di plastica per l'acqua e a promuovere la fruizione dell'acqua del rubinetto o delle fontane oltre alla promozione della creazione di fontanelli nel territorio comunale. E' questo il contenuto della mozione approvata, dopo un breve dibattito, all'unanimità dal Consiglio comunale di Lucca di questa sera (8 maggio) su impulso della consigliera del Movimento Cinque Stelle, Daniela Rosellini. L'impegno è quello, rivolto a giunta, sindaco e commissioni consiliari, a promuovere e ad aderire alle campagne esistenti sul territorio nazionale per l'utilizzo dell'acqua pubblica e non imbottigliata e a favorirne le promozione fra i cittadini e nelle scuole. Bocciato, invece, l'emendamento dell'altra consigliera a cinque stelle, Laura Giorgi, inteso a promuovere un concorso nelle scuole per la raccolta delle bottiglie di plastica da avviare al riciclaggio, anche dopo l'intervento della consigliera del Pd, Carla Reggiannini, ex vicesindaco, dirigente scolastica, che ha sottolineato la necessità di garantire l'autonomia scolastica. Il dibattito ha anche portato a una prima decisione concreta. Il presidente del Consiglio comunale, Matteo Garzella, invierà subito una lettera all'economato per stoppare l'acquisto di bottiglie d'acqua di plastica per i consiglieri. Che ora dovranno provvedere da soli, dopo lo stop all'utilizzo di brocche di vetro per motivi igienici.
Approvata all'unanimità anche la mozione del consigliere di Lucca Civica, Marco Bini, per la promozione dell'alfabetizzazione informatica degli anziani, soprattutto dopo l'estensione, anche da parte degli enti pubblici, di un sempre maggiore ricorso alle pratiche on line.

Leggi tutto...

I giovani della Croce Rossa di Lucca commemorano i 150 anni dalla nascita del primo comitato di soccorso

Nell'occasione dei 150 anni dalla nascita del primo comitato dell'associazione per il soccorso ai feriti ed ai malati in guerra e dalla firma della prima convenzione di Ginevra, in pratica della Croce Rossa sabato pomeriggio (10 maggio) è prevista una pacifica invasione da parte dei giovani del comitato di Lucca della Croce Rossa Italiana che si daranno appuntamento nella centralissima piazza Napoleone, dove con uno stand appositamente allestito promuoveranno gli ideali e i sette principi fondamentali della Croce Rossa: umanità, imparzialita, neutralita, indipendenza, volontariato, unità, universalità.

Leggi tutto...

Tralicci, l'Oltreserchio chiede a Terna di staccare la spina

di Roberto Salotti
foto-14Da Stabbiano, fino a Cerasomma e a Maggiano il coro è unanime: Terna stacchi la spina dell'elettrodotto, quello che esiste già e che da anni pende sulle case degli abitanti, o, se proprio non fosse possibile si adoperi ad abbassare le emissioni sotto gli 0,4 microtesta, limite indicato dall'organizzazione mondiale della sanità. E lo faccia, sotto lo stretto monitoraggio dell'Arpat. Al terzo e non ultimo punto, i cittadini chiedono la conferma dell'abbattimento dei tralicci, come annunciato dalla stessa Terna, presentando l'ipotesi di elettrodotto alternativo sulle colline, di cui si chiede ad ogni modo lo stop. E’ la sintesi di una lettera che il Comitato contro l'elettrodotto invierà non solo all'azienda, ma anche al sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, all'Asl, all'Arpat, al Prefetto di Lucca ma anche alla procura, ai vigili del fuoco e ai carabinieri di Nozzano.

Leggi tutto...

San Francesco “open”, respinta la mozione della consigliera Daniela Rosellini (M5S)

Dibattito in Consiglio comunale questa sera (8 maggio) anche sul convento di San Francesco. A portare il tema all'assise di Palazzo Santini la consigliera Rosellini che ha chiesto in una mozione al sindaco e alla giunta di essere messa a conoscenza del calendario previsto per i 50 giorni di disponibilità gratuita per il Comune di Lucca e una diversa modalità di partecipazione agli eventi organizzati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca diversa da quella ad inviti che, dice la Rosellini, “spesso sono dedicati soltanto a istituzioni e associazioni di categoria”. Il sindaco ha chiesto il ritiro della mozione: “Innanzitutto - ha detto - non sono ancora stati risolte del tutto le questioni di agibilità della struttura per gli eventi. Quanto al calendario il San Francesco, assieme a San Romano e ad altre realtà rientrerà in un calendario che è in via di realizzazione e che riguarderà l'intero complesso di attività culturale del Comune. C'è poi da dire che il San Francesco rimane ancora una chiesa consacrata e quindi non può ospitare tutti i tipi di eventi”. Quest'ultima risposta è una precisazione alle affermazioni della stessa Rosellini che aveva chiesto di concedere gratuitamente lo spazio, nei 50 giorni che spettano al Comune, alle associazioni del territorio per evitare loro di spendere canoni eccessivi per l'utilizzo del Teatro del Giglio o di quello di Ponte a Moriano. La mozione è stata respinta con 2 voti favorevoli, 13 contrari, un astenuto e due non voto.

Leggi tutto...

Treni, il Consiglio: Presto una linea più veloce per Firenze

treno-lucca-aullaParte dal consiglio comunale di Lucca la richiesta della velocizzazione della tratta ferroviaria Firenze - Viareggio. Con un ordine del giorno, presentato dal capogruppo del Pd, Francesco Battistini, che verrà poi trasmesso e presentato a tutti gli altri 39 Comuni della tratta. Per una battaglia comune che permetta di sensibilizzare sul tema le istituzioni regionali e nazionali. Un testo, quello presentato in Consiglio, che è naturale corollario della giornata organizzata a Villa Bottini l'8 febbraio scorso assieme al sindaco di Pistoia e che potrebbe sfociare anche in manifestazioni eclatanti, come il viaggio di tutti i sindaci con la fascia tricolore sul treno per portare le proprie istanze in Regione a Firenze.
“Quello del trasporto ferroviario - dice Battistini - è un problema che ci assilla e sembra non trovare soluzione e attenzione. L'8 febbraio, infatti, il sindaco di Lucca si è trovato promotore di un incontro a Villa Bottini con tutti i sindaci e i rappresentanti della tratta interessata, i sindacati e i comitati, che sono pienamente parte in causa del problema. Un incontro bello, ricco, lungo e partecipato con l'obiettivo comune di dar vita a una serie di iniziative. Della velocizzazione di parla anche nel Priim, ma i tempi sono lunghi e non vediamo la luce in fondo al tunnel. L'ordine del giorno che da qui emergerà, dunque, sarà quello condiviso dai 39 sindaci interessati. Si può arrivare ad iniziative eclatanti come una mobilitazione dei sindaci con la fascia da Viareggio a Firenze e attirare l'attenzione dei media al problema. Un problema talmente vecchio che ormai non arriva a fare notizia. I pendolari non arrivano più a chiederci il raddoppio ma la puntualità dei treni. Eravamo ieri a parlare con Rfi a Pisa che ammette il problema, ma anche delle necessità di fondi, circa 300 milioni. L'iniziativa è di collegare idealmente i consigli comunali, quindi, con un testo che impegna il sindaco e la giunta, in attesa di un secondo incontro nel mese di luglio per verificarne l'efficicacia, a promuovere sul territorio un impegno istituzionale per il raddoppio della Viareggio - Firenze fino a Pistoia, e a inviare una nota ufficiale al ministero delle infrastrutture nonché a porre in essere ogni altra iniziativa per il raddoppio della linea”.

Leggi tutto...

Ok alla cittadinanza onoraria per Herman Cole, anima dei gemellaggi con Sint Niklaas

HermancoleIl Consiglio comunale di Lucca ha conferito nella seduta di stasera (8 maggio) la cittadinanza onoraria ad Herman Cole, uomo di cultura, artista e giornalista, appassionato di lingua e cultura italiana e nato in quella Sint Niklaas, nel 1947, gemellata da anni con la città di Lucca. La presentazione della richiesta di cittadinanza onoraria era stata fatta in commissione cultura dal presidente dell'associazione Villaggio Europa, Adolfo Berti, che aveva illustrato ai consiglieri il curriculum dell'uomo di cultura belga. Arrivato a Lucca per la prima volta nel 1966 da allora se ne è innamorato ed è stato uno dei maggiori animatori del gemellaggio fra la città delle mura e le altre città europee. Dopo la presentazione del sindaco Alessandro Tambellini è intervenuta la presidente della commissione cultura, Enrica Picchi e il consigliere di Insieme per Favilla, Angelo Monticelli, che ha elogiato l'attività dell'associazione Villaggio Europa e del presidente Adolfo Berti. Voto favorevole anche dal gruppo Forza Italia “nei riguardi di una persona che abbiamo potuto conoscere e leggere per le sue qualità morali e la vicinanza nei confronti di Lucca”. Il consigliere Renato Bonturi (Pd) ha ricordato, come presidente della commissione partecipazione, il regolamento per l'assegnazione della cittadinanza onoraria: “L'attività di Cole - ha ricordato - giustifica appieno il conferimento di questa cittadinanza. Ci tengo anche a dire che dal mio punto di vista il conferimento ha un valore simbolico. Questa persona ha coltivato i rapporti e le relazioni con la città di Lucca quando non era semplice lo spostamento e la circolazione di idee. E questo è di sprone oggi per aprire la nostra città all'influenza della cultura europea”. Personale apprezzamento per il conferimento anche di Luca Leone (Impegno Comune) che ha invitato a che questo conferimento “serva da sprone, in particolare per i più giovani”. Auspici a cui si è unito anche Pietro Fazzi (Liberi e responsabili): “Il momento del conferimento è un momento importante - ricorda - che avviene con una cerimonia che, grazie a Dio, non avviene stasera, e prevede la presenza dell'interessato. Se lo vogliamo continuare a fare dobbiamo ripensare questo momento e questo non ci impedisce di pensare questi momenti così solenni con una maggiore partecipazione ed entusiasmo personale. E non sarebbe male neanche dare un po' più di risorse a queste iniziative”. “La finalità del gemellaggio - aggiunge Roberto Lenzi (Idv) - è quello di far dialogare realtà diverse e creare legami personali e culturali. Vorrei che la cittadinanza ad Herman Cole ci portasse a rivalutare questa esperienza e a rivitalizzarla”. A sottolineare lo spirito europeista di queste iniziative è Virginia Lucchesi di Lucca Civica. “Questa pratica rappresenta anche - aggiunge Francesco Battistini (Pd) - una sorta di gemellaggio fra consiglio comunale e la città. E' stato bello lo scambio e la sinergia con l'associazione Villaggio Europa per una serata importante di collaborazione. E' bello, ne sono contento e non è retorica. Una bella sollecitazione accolta con molto piacere”.
Un voto ancor più significativo, come ha sottolineato il presidente del Consiglio, Matteo Garzella, perché arriva alla vigilia della giornata dell'Europa, che ricorda la dichiarazione del francese Schumann che dette il via libera alla nascita della Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio (Ceca).
La pratica, accolta da un lungo applauso, è stata approvata all'unanimità dei 26 consiglieri presenti in aula. La cerimonia di consegna vera e propria si dovrebbe tenere a luglio prossimo alla presenza del nuovo concittadino.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter