Quantcast

Nasce a Lucca il tavolo tecnico sull’edilizia

Si riunirà per la prima volta nel pomeriggio di domani (11 giugno), il tavolo tecnico permanente sull’edilizia, voluto dall’assessore Serena Mammini e meditato insieme alla categorie professionali. “Ho incontrato anche lo scorso 28 maggio i rappresentanti degli Ordini degli architetti, degli ingegneri e del Collegio dei geometri della provincia di Lucca. Con loro è stato avviato un buon dialogo – spiega l’assessore – e abbiamo deciso di costituire un tavolo tecnico aperto ai professionisti che si farà interlocutore costante dell’amministrazione comunale per risolvere soprattutto le ambiguità dell’apparato normativo, ma anche per iniziare un dialogo relativamente ad altri temi legati alla città per i quali un confronto regolare con le categorie non può che essere costruttivo e propositivo. Abbiamo già fissato le date da qui alla fine dell’anno per dare continuità certa. Sentiamo l’esigenza di uno strumento più flessibile della Commissione edilizia, che sia di supporto consultivo e operativo al tempo stesso”.

Il tavolo tecnico, con cadenza mensile, intende analizzare tutti quegli aspetti del Regolamento Urbanistico ed Edilizio che presentano, ad oggi, ancora difficoltà interpretative, in modo che dal confronto tra le esperienze dei tecnici dell’Amministrazione comunale e dei professionisti che operano sul territorio, possano emergere i chiarimenti necessari per una corretta applicazione delle direttive di riferimento.
“A questo gruppo di lavoro daremo un nome specifico in grado di rievocare immagini di movimento e dinamicità poiché – conclude l’assessore – su questi temi dobbiamo proprio puntare al rinnovamento e alla concretezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.