Marchetti (Fi): “Sbagliata la vendita delle quote dell’aeroporto di Pisa”

“Ancora una volta la maggioranza di sinistra ha dato prova di scarsa lungimiranza e di ottusa obbedienza svendendo le quote che la Provincia di Lucca deteneva dell’aeroporto di Pisa”. A sostenerlo è Maurizio Marchetti, sindaco di Altopascio e consigliere provinciale di Forza Italia. “Scarsa lungimiranza – aggiunge Marchetti – perché l’aeroporto di Pisa, magari sfruttato meglio di quanto sia stato fatto, potrebbe costituire un volano importante in termini turistici, visti i flussi di passeggeri che può vantare, arricchiti da nuove linee che vengono pubblicizzate in queste ore, come quelle turche. Basterebbe intercettarne una parte per garantire alla provincia di Lucca un importante serbatoio di visitatori”.

“Ottusa obbedienza – aggiunge il consigliere provinciale – perché la sinistra che amministra la Provincia di Lucca si è piegata acriticamente ai diktat fiorentini e renziani che spingono per  l’aeroporto di Firenze, palesemente inadeguato. Hanno fatto come il governatore Rossi, che per mantenere il suo posto ha tradito logica e provenienza. Quale coerenza poi della sinistra più estrema, che in consiglio provinciale si riempie la bocca di proclami e poi avalla una privatizzazione veramente sbagliata, che getta nelle braccia di un argentino non trasparentissimo un aeroporto come quello di Pisa, in cambio di pochi spiccioli e abdicando a ogni possibilità di sviluppo connessa allo scalo aeroportuale? Tutte queste cose le ho dette, argomentandole, in consiglio provinciale. Nessuno ha risposto, poi è stato fatto questo danno irreparabile del quale tutti si accorgeranno a breve”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.