Negozi aperti a Ferragosto, scioperano le commesse

Sciopero delle commesse per Ferragosto. Le organizzazioni sindacali di categoria, Filcams, Fisascat e Uiltucs regionali ribadiscono in questo modo la contrarietà alle aperture dei negozi per le festività civili e religiose, indicendo uno sciopero per l’intera giornata del 15 agosto. “Le liberalizzazioni degli orari e delle aperture domenicali e festive attuate dal decreto Salva Italia – sottolineano le sigle – non hanno portato nessun aumento dell’occupazione, nessun aumento dei consumi, ma hanno peggiorato le condizioni di lavoro, aumentato la precarietà e l’assenza di ogni regola minima di concertazione sulla programmazione delle aperture e degli orari di lavoro”.

Filcams, Fisascat e Uiltucs, riconfermano la necessità di modificare la legge sulle liberalizzazioni e auspicano che la proposta di legge attualmente in discussione recepisca le richieste sindacali e arrivi all’approvazione in tempi brevi. I sindacati esprimono nuovamente “la necessità di rimettere la materia delle aperture domenicali e festive e delle aperture commerciali, alle competenze regionali e comunali, attraverso il confronto fra le parti Sociali, demandando ai territori, previa concertazione, la loro definizione, per un modello sostenibile del commercio, per città più vivibili, all’insegna della cultura e non del solo consumo, per una maggiore contrattazione in difesa dei più deboli, per la difesa dei valori civili e religiosi che queste festività rappresentano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.