Carico e scarico merci in città, rinviata sperimentazione

La sperimentazione del nuovo sistema di razionalizzazione delle operazioni di carico e scarico delle merci, a servizio degli esercizi commerciali del centro storico, non partirà il 28 agosto, come deciso in un primo momento dall’amministrazione comunale. La notizia è stata data direttamente questa mattina dal sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, a margine della conferenza relativa alla prossima Notte bianca lucchese. Il primo cittadino ha spiegato così i motivi della decisione: “Ho ricevuto una richiesta scritta, appena protocollata, da parte di Confcommercio – ha spiegato – per far slittare la sperimentazione una volta terminata l’alta stagione. Approfitto della presenza a Palazzo Orsetti di Ademaro Cordoni per annunciare che, dal mio punto di vista, non ci sono problemi di alcun genere nel prolungare le procedure, anche perché parliamo di circa due mesi in ballo: probabilmente, a questo punto, cominceremo una volta finiti i Comics. Di certo non è possibile vedere i mezzi che scaricano in via Fillungo alle 11 del mattino, costringendo la gente ad addossarsi ai muri delle abitazioni”.

Confcommercio ha chiesto uno slittamento per evitare che la prova venga effettuata in un periodo delicato, quando la città è invasa da turisti: “Il sindaco dimostra saggezza – osserva Cordoni – perché così evitiamo che sperimentazioni utilissime vengano svolte in un periodo di criticità”.
Sul punto interviene anche l’assessore Lemucchi: “Stiamo parlando di un percorso del tutto condiviso con Confcommercio. L’intento ultimo è quello di liberare alcune aree del centro storico: ci riusciremo”.
L’amministrazione Tambellini vuole, in particolare, dare ordine agli accessi di tutti quei mezzi impegnati nella fornitura di negozi ed esercizi pubblici, in maniera da decongestionare il più possibile dal traffico veicolare il cuore della città, frequentato giornalmente da cittadini e da turisti.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.