Quantcast

Colombini attacca: “Porta da smontare a Casa Puccini”

Il Puccini e la sua Lucca Festival è la prima attrazione di Lucca su Tripadvisor: superate, da ieri, anche le Mura di Lucca, il principale monumento cittadino. La notizia segue all’annuncio della nuova sede del Puccini e la sua Lucca Festival, al piano terra di casa Puccini in corte San Lorenzo. “Viste le recensioni entusiastiche e così frequenti che testimoniano un ulteriore aumento di qualità del festival – spiega Colombini – siamo contenti per la nostra attività, ma sopra ogni cosa, gioiamo per il fatto che nel mondo, oggi, la prima attrazione di Lucca è Giacomo Puccini, grazie a noi soltanto”. Intanto, anche il sito del Festival vola: raggiunti i 2 milioni e 600mila utenti.

Per un’ottima notizia, però, ce n’è un’altra che lascia presagire problematiche comunque, secondo colombini, facilmente risolvibili adoperando gli strumenti del dialogo e del buonsenso. Al piano terra di casa Puccini, infatti, precisamente nell’androne condominiale, è collocata una porta a vetri chiusa a chiave che ostruisce il libero accesso al fondo del Puccini e la sua Lucca. La porta reca incise le insegne del Puccini Museum e, di fatto, limita l’ingresso per l’attività culturale e commerciale posta all’interno. “Le soluzioni sono due – spiega Colombini – perché o viene smontata o viene lasciata costantemente aperta, al fine di non limitare l’accesso. Se però la lasciamo aperta è chiaro che vogliamo anche le nostre insegne incise sul vetro, perché abbiamo pari diritti e dignità rispetto alla Fondazione Puccini. Abbiamo già dato mandato ai nostri legali di occuparsi della questione: risolveremo in fretta, contando sul buonsenso e sulla capacità di dialogo che contraddistingue la Fondazione. Sono certo che possiamo addivenire ad una soluzione bonaria”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.