Terrorismo e intolleranza, domani la marcia silenziosa in città

Domani (20 gennaio) si terrà una marcia silenziosa sfilerà per le vie cittadine per manifestare contro il terrorismo e l’intolleranza. L’iniziativa, dal titolo Non c’è felicità senza libertà, né libertà senza coraggio è stata organizzata delle mamme di alcuni alunni e alunne che frequentano le scuole della nostra città ed è aperta a tutti cittadini, tutte le cittadine e a tutte le persone che credono nei valori di pace, di tolleranza e per il vivere insieme nonostante le differenze di religione e di culture. All’iniziativa prenderanno parte anche il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e il vice sindaco Ilaria Vietina. L’iniziativa vuole anche essere una risposta ai drammatici eventi di Parigi dove azioni terroristiche hanno tolto la vita a disegnatori e giornalisti della rivista Charlie Hebdo e a inermi cittadini, è un richiamo al dialogo interculturale e inter-religioso, è una richiesta ed un impegno per la tolleranza e la convivenza pacifica. Il corteo sfilerà il 20 gennaio e partirà alle 17 da piazzale Verdi per arrivare davanti alla scuola Carducci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.