Quantcast

Un parcheggio ad Aquilea dopo 10 anni di attesa

Lo chiedono da almeno 10 anni: ora gli abitanti di Aquilea possono sperare di avere il loro parcheggio. L’iter è stato avviato dall’amministrazione comunale che intende realizzarlo, dopo una variante urbanistica sui terreni individuati come possibile sito per un’area di sosta con almeno 15 stalli. Ieri (20 gennaio) ha effettuato un sopralluogo sul posto, accompagnato dai tecnici comunali, l’assessore alle strade e ai parcheggi, Celestino Marchini. Sono stati eseguiti i primi rilievi in due aree che potrebbero accogliere gli stalli: la prima si trova poco prima del bar del paese, l’altra dopo il primo centro abitato.

“Si tratta – spiega Marchini – di un’opera che gli abitanti del posto chiedono da tanti anni ma ultimamente con particolare insistenza. Riteniamo che sia giusto dotare il paese di un parcheggio adeguato. Fatti i primi rilievi, gli uffici lavoreranno alle ipotesi di progetto per entrambe le aree individuate e si farà una previsione di spesa per poi decidere tra l’uno e l’altro”.
I tempi, nonostante la buona volontà, non si annunciano brevissimi. Il motivo è che per realizzare l’area di sosta serve una variante per consentire gli interventi sui terreni agricoli: “A differenza del passato comunque – spiega ancora l’assessore – il percorso ormai è avviato. E’ una questione di mesi, almeno per quello che riguarda l’iter propedeutico: progetto, approvazione e variante urbanistica”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.