Quantcast

Piazzale Verdi, la risistemazione parte a maggio

Aprirà nel mese di maggio il cantiere per la sistemazione definitiva di piazzale Verdi. La piazza cittadina, dopo lo stop al progetto Piuss operato dalla giunta, lo scorso mese di settembre è stata oggetto di un primo intervento che ha interessato la parte antistante la biglietteria Vaibus. Ora l’amministrazione è pronta a dare il via alla restante parte dei lavori di restyling, che riguarderanno l’aiuola centrale dove sono a dimora i lecci che ricordano i caduti della Prima Guerra mondiale, l’obelisco che è collocato al centro della stessa aiuola e il camminamento che verrà realizzato sul lato ex Cavallerizza.

“Siamo in ritardo rispetto alla tabella di marcia che ci eravamo dati – spiega l’assessore al Piuss Serena Mammini – ma questa attesa è motivata dal fatto che avevamo a disposizione sul bilancio 100mila euro per questa tranche di lavori, che non sarebbero stati sufficienti a risolvere un altro problema che ha piazzale Verdi e che riguarda il cattivo deflusso delle acque piovane. Quindi, per non trovarci con una piazza restaurata ma invasa dall’acqua abbiamo lavorato in queste settimane per cercare risorse aggiuntive da destinare alla soluzione di questo annoso problema. Ora che le risorse sono state individuate possiamo procedere all’acquisizione di tutti i pareri necessari e alla procedura di gara, per andare a realizzare i lavori nel mese di maggio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.