Dalla Regione due bandi di finanziamento per le piccole e medie imprese

Due nuove opportunità di finanziamento per le piccole e medie imprese promosse dalla Regione.  Il primo bando scatterà a inizio ottobre e consentirà l’accesso al microcredito legato ad eventi calamitosi: possono presentare domanda le piccole e medie imprese, con sede legale o operativa in Comuni interessati da eventi calamitosi, la cui attività non risulti cessata al momento della domanda.

Gli aiuti saranno concessi con finanziamento a tasso zero, da un minimo di 5mila ad un massimo di 20mila euro. L’importo richiesto, in ogni caso, non potrà superare quello del danno dichiarato. Il secondo dei due bandi scatterà il 15 ed è mirato alla creazione di nuove imprese e al rafforzamento di imprese già attive da più di due e fino a cinque anni che intendono espandersi. Potenziali beneficiari sono le piccole imprese giovanili, le persone fisiche che andranno a costituire l’impresa entro sei mesi dalla data di assegnazione di concessione del finanziamento. Il finanziamento avverrà a tasso zero, con importo pari all’80 per cento dell’investimento ammissibile da un minimo di 6.400 euro ad un massimo di 28mila euro. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli uffici del credito di Confcommercio, chiamando allo 0583.473164 (Lucca, referente Martina Carnicelli – carnicellimartina@confcommercio.lu.it) o allo 0584.618654 (Viareggio, referente Maria Nannola – nannolamaria@confcommercio.lu.it).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.