Quantcast

Società di cardiologia pediatrica, Azzarelli nel direttivo nazionale

Nel corso dell’ultimo congresso nazionale della società di cardiologia pediatrica, si sono svolte le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo nazionale della società. Il dottor Andrea Azzarelli, in servizio presso la struttura di cardiologia di Lucca e responsabile del servizio di cardiologia pediatrica è stato eletto nel consiglio direttivo nazionale ed avrà quindi la possibilità di dare il proprio contributo, per i prossimi due anni, nell’affrontare le problematiche organizzative di questa branca della cardiologia che negli ultimi anni sta facendo registrare un notevole sviluppo.

La struttura lucchese è uno dei tre centri toscani, insieme al Meyer ed alla Fondazione Monasterio di Massa, in grado di eseguire lo screening in età fetale della più complesse cardiopatie congenite ed il trattamente farmacologico delle aritmie cardiache fetali. In un momento di importanti cambiamenti connessi alla riorganizzazione dell’assistenza sanitaria in area vasta, si tratta di un ulteriore riconoscimento all’ospedale di Lucca e alla cardiologia dell’ospedale di Lucca, diretta dal dottor Francesco Bovenzi, come struttura in grado di garantire in maniera adeguata la tutela della salute della cittadinanza lucchese.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.