Quantcast

Abusi edilizi, pioggia di verbali a dicembre

Pioggia di verbali nel mese di dicembre per abusi edilizi, da parte della polizia municipale di Lucca. Un mese in cui gli agenti guidati dal comandante Stefano Carmignani hanno rilevato una serie di difformità edilizia in tutto il territorio comunale, dalle colline al centro storico. Si parte dalla scoperta di magazzini, box, due pollai e la risistemazione di un vecchio fabbricato in muratura, senza adeguate autorizzazioni, sulla via Lodovica a Sesto di Moriano per proseguire con la realizzazione da parte di privati a Cerasomma e a Sant’Angelo in Campo di lavori di pavimentazione in cotto (in alcuni casi con la costruzione di delimitazioni con ringhiere e cancelino) all’esterno di due abitazioni.

Un altro magazzino ed una autorimessa abusiva è stata sanzionata in via di Moriano mentre in via Civitali è stato trovato un muretto di recinzione in calcestruzzo con pali di ferro con rete metallica e cancello in ferro carrabile. Non sono poi risultati realizzati i lavori consolidamento e restauro di due manufatti ad uso artigianale. In piazza della Magione, infine, è stata riscontrata la riapertura e la sostituzione di una porta di accesso al vano scale, sul pianerottolo del secondo piano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.