Salvato un istrice finito in un tombino foto

Un istrice caduto in un tombino e rimasto in trappola è stato salvato dagli uomini di Anpana Lucca. Il singolare intervento risoltosi nel migliore dei modi è avvenuto in via della Scogliera, all’interno del centro d’equitazione La Luna.Un bell’istrice adulto era infatti caduto in un pozzetto recupero acque profondo oltre un metro, fortunatamente asciutto e, naturalmente non riusciva a risalire all’esterno. Dal Centro hanno quindi contattato i volontari Anpana, che peraltro hanno la sede a pochi chilometri, che si sono recati tempestivamente sul posto.

Le guardie, munite di corda con nodo scorsoio sono così riuscite, dopo alcuni tentativi, a riportare l’animale al di fuori del pozzetto. Al recupero hanno assistito anche diversi bambini presenti al Centro Equitazione e le Guardie non hanno perso occasione per spiegare loro le caratteristiche dell’animale, del fatto che si tratta di un animale protetto, che può avere aculei anche di 30/40 centimetri di lunghezza. I bambini hanno ascoltato l’improvvisata lezione e, dopo, l’animale è stato rilasciato nel parco fluviale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.