Quantcast

Tornano degrado e rifiuti all’acquedotto del Nottolini foto

Ci sono pnematici, caschi, pezzi di mobili e immondizia abbandonata. Lo scempio lungo l’acquedotto del Nottolini non si ferma. E ad un mese dall’iniziativa dell’Unione Giovani Liberi, i cui membri si sono rimboccati le maniche per ripulire questo angolo così caratteristico della città, il degrado è tornato a farla da padrone.

A denunciarlo è il presidente Michele Sarti Magi che all’epoca aveva lanciato un appello al Comune intervenuto con un contributo per aiutare i ragazzi a smaltire l’amianto raccolto. E anche l’eternit adesso è tornato dove era. “Il nostro appello al comune è andato a vuoto, quello ai cittadini pure”, commenta sconsolato Sarti Magi che ha subito chiamato la polizia municipale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.