Mongolfiera pubblicitaria sorvola città a bassa quota

Risveglio particolare per gli abitanti del centro storico questa mattina. Nel cielo, infatti, non solo le nuvole di queste prime giornate settembrine ma anche una… mongolfiera. Il mezzo, che sponsorizzava una nota marca di tonno, è apparso a molto fin troppo vicino a case e palazzi ed è iniziato anche il tam tam sui social network in cui ci si chiedeva se fosse legittimo volare a quella quota su un centro abitato. Nel dibattito anche l’ex sindaco Pietro Fazzi che ha ricordato come l’altezza consentita per il volo deve essere oltre i 150 metri dal punto più alto. In questo caso, invece, la quota, salvo deroghe dell’amministrazione, era decisamente più bassa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.