Quantcast

Una targa a Mimmo D’Alessandro dal Lions Club Lucca Host

Una serata ricca di sorprese e di interventi quella che si è tenuta alla sede della Cassa di Risparmio di Lucca in piazza San Giusto in centro storico e che ha dato il via ufficiale alla nuova annata del Lions Club Lucca Host sotto la presidenza di Alessandro Colombini. Circa 120 persone infatti – tra soci, ospiti ed autorità – hanno potuto gustare un’atmosfera conviviale, ma al tempo stesso familiare grazie non soltanto alla cornice di Palazzo Gigli, ma anche allo spirito di amicizia che contraddistingue i Lions. Al tavolo della autorità, oltre al prefetto Maria Laura Simonetti e al sindaco Alessandro Tambellini, anche Matteo Faissola, direttore territoriale della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno, il presidente della IV Circoscrizione Lions Daniela Melchiorre, il presidenze di zona Alessandro Taddei e il patron del Lucca Summer Festival Mimmo D’Alessandro, accolto da una vera e propria ovazione al termine del suo intervento.

Proprio perché quest’anno il Lions Club Lucca Host ha deciso di impostare la sua annata all’insegna della lucchesità, a Mimmo D’Alessandro, lucchese d’adozione, è stato deciso di regalare una targa di ringraziamento per aver festeggiato quest’anno il ventennale del Lucca Summer Festival e per aver portato in città anche il maxiconcerto dei Rolling Stones.
Spazio naturalmente anche ai progetti in campo sia culturale che sociale, portati avanti dal club: temi che quest’anno vedono i Lions in prima linea nella lotta alla fame, alla cecità, al diabete, ai tumori dei bambini, oltre che alla tutela dei giovani ed alla salvaguardia dell’ambiente. Una serata piacevole che ha dato la possibilità anche agli ospiti intervenuti di conoscere più da vicino il Lions Club Lucca Host e anche l’attività portata avanti da Leo Club, i giovani dei Lions, una cui delegazione con in testa il presidente Alessandro Sari era presente alla serata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.