Via XXIV maggio, partiti i lavori al marciapiede

Sono iniziati i lavori per ristrutturare il marciapiede in via XXIV Maggio a Santa Maria del Giudice. Si tratta di un’opera di manutenzione attesa da tempo che servirà a collegare la zona adibita a parcheggio – adiacente l’area a verde attrezzata a parco giochi – alla scuola primaria De Amicis e alla vicina Rsa Casa degli anziani. L’opera inoltre servirà a creare continuità in un’area importante in cui si trova anche l’ufficio postale. Il marciapiede avrà una lunghezza di 120 metri, sarà privo di barriere architettoniche e reso sicuro da una serie accorgimenti che serviranno da divisorio dalla carreggiata stradale per tutelare il passaggio dei pedoni e per impedire il fenomeno della sosta selvaggia delle automobili.

“Abbiamo voluto fortemente realizzare questa opera che serve a mettere in sicurezza un tratto di strada importante e molto frequentato dai bambini e dai loro genitori oltre che dagli abitanti della zona per la presenza di molte strutture pubbliche – spiega l’assessore ai lavori pubblici Celestino Marchini – Anche questo intervento conferma la volontà di andare a curare gli aspetti critici delle nostre frazioni, come espresso nelle linee guida della nostra azione amministrativa. Inoltre, proprio con il nuovo marciapiede, si creerà un collegamento tra i luoghi di aggregazione, compresa l’area a verde, utile anche a favorire la vivibilità della zona con un’attenzione particolare alla sicurezza stradale”.
L’intervento, per un costo complessivo di circa 20mila euro, prevede in particolare lo smantellamento dell’attuale marciapiede e la sua ricostruzione nella larghezza attuale con un piano rialzato di 10-15 centimetri rispetto alla quota della strada. Saranno realizzate poi delle rampe inclinate e la pavimentazione sarà in calcestruzzo. Contestualmente, nel tratto dove sorgono la Casa degli anziani e la scuola primaria verrà realizzata una nuova tubazione per la raccolta delle acque. A completamento dell’intervento saranno installate inoltre alcune barriere salva-pedoni. I lavori, che vengono svolti a condizioni meteo favorevoli, dovrebbero essere ultimati nel mese di febbraio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.