Tutto pronto per la festa dell’artigianato lucchese

Preparativi in corso per la festa che l’artigianato si appresta a vivere nel primo giorno di primavera con l’iniziativa organizzata da Confartigianato, Atelier Ricci in collaborazione con il Comune di Lucca. Mercoledì (21 marzo) dalle 17 la storica e celebre sartoria lucchese di via Burlamacchi, al numero 32, aprirà le porte al pubblico che vorrà vedere dal vivo la nascita di prodotti fatti a mano che rientrano nel settore moda. Dai cappelli alla maglieria, passando per orecchini e borse fino alle scarpe: un vasto assortimento di accessori esposti e che, soprattutto, prenderanno forma dalle mani degli abili artigiani presenti alla manifestazione.

Primavera dalla testa ai piedi – Rinasce l’artigianato lucchese, questo il titolo dell’evento, si svolgerà nel primo giorno di primavera, proprio per sottolineare una rinascita del settore che fa parte della tradizione cittadina. All’appuntamento prenderà parte attivamente anche la scuola Civitali proprio a sottolineare l’importanza della continuità dell’arte artigiana tra le varie generazioni, comprese quelle più giovani.
L’ingresso alla manifestazione è gratuito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.