Quantcast

Un nuovo ascensore per il liceo artistico Passaglia

Cominceranno all’inizio della prossima settimana (26 e 27 marzo) i lavori di installazione dell’ascensore all’interno della sede centrale di via Fillungo del liceo artistico Passaglia a Lucca.
Dopo aver affidato l’appalto alla ditta Luti Giuliano Costruzioni srl, infatti, la Provincia aprirà il cantiere pochi giorni prima delle vacanze pasquali in modo da anticipare alcuni lavori di demolizione e di preparazione del cantiere nel periodo di interruzione dell’attività didattica.

L’installazione dell’ascensore si è resa necessaria per la presenza nella scuola di alcuni studenti con seri problemi motori che, in passato, hanno utilizzato il montascale esistente. Un impianto quest’ultimo che, proprio per l’uso intensivo, ha creato non pochi problemi di funzionamento e poi di riparazione e manutenzione. L’ascensore risolverà in maniera definitiva il problema e oltre all’installazione dell’impianto (con 4 livelli di fermata) la Provincia ha previsto anche la realizzazione di una nuova scala di collegamento tra il secondo e il terzo piano finalizzata alla creazione di una seconda via di esodo dal terzo piano in aggiunta alla scala già esistente; inoltre sempre al terzo piano saranno ricavati nuovi servizi igienici adeguati alla legge 13/89 per disabili.
L’investimento della Provincia è di circa 130mila euro mentre i lavori, da capitolato d’appalto, dureranno 180 giorni.
“Da tempo c’era la necessità di dotare la sede centrale del Passaglia di un ascensore – commenta il presidente della Provincia Luca Menesini – e dopo aver trovato i fondi siamo in grado di aprire il cantiere. Un intervento che, visti i quattro piani della scuola, porterà benefici evidenti per tutti sotto il profilo della fruibilità dell’istituto. L’edificio storico di Palazzo Buonvisi certo ha rappresentato un ostacolo in più per la progettazione condotta dai nostri tecnici provinciali, ma nel giro di pochi mesi saremo in grado di dotare la scuola, che accoglie oltre 260 studenti, di un servizio che prima non esisteva”.
Da segnalare, poi, che la Provincia di Lucca ha recentemente ottenuto un finanziamento del Miur di 640mila euro a cui si aggiungono 60mila euro di fondi di Palazzo Ducale per un prossimo intervento di restauro delle facciate e rifacimento e sostituzione degli infissi di Palazzo Buonvisi.
Sempre in merito all’istituto Passaglia, va ricordato che sono ormai conclusi i lavori di messa in sicurezza del tetto della sede di piazza Napoleone dove la Provincia ha provveduto, tra l’altro, a sostituire gran parte degli infissi e ritinteggiare le facciate. La conclusione dei lavori al tetto ha permesso dai primi giorni di febbraio di rendere nuovamente utilizzabili 4 classi e 2 laboratori ubicati nel sottotetto che, dall’inizio dell’anno scolastico, non potevano essere sfruttati per motivi di sicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.