Quantcast

Paladini-Civitali, al lavoro per trasloco a Campo Marte

Proseguono con regolarità le attività pianificate al fine di consentire l’avvio dell’anno scolastico dell’istituto Paladini-Civitali. Sono stati già affidati i lavori di adeguamento interno degli spazi della Palazzina 7 del Campo di Marte dove troveranno collocazione undici aule didattiche oltre che due laboratori.

La Provincia di Lucca inoltre ha anche affidato il servizio di trasloco per il trasferimento degli arredi didattici nella Palazzina 7 dell’azienda sanitaria locale a cominciare dagli spazi già adeguati della segreteria didattico-amministrativa e agli uffici della dirigenza scolastica. In contemporanea si provvederà anche all’allestimento degli arredi nelle aule e nei laboratori interni al padiglione A all’istituto Ite Carrara che ospiteranno gli studenti dell’istituto Civitali. Tali attività saranno concluse per la fine del mese di agosto.
Gli uffici provinciali hanno inoltre provveduto ad affidare i lavori di adeguamento degli spazi che ospiteranno i moduli prefabbricati a Campo di Marte (14 moduli) e all’istituto Carrara (5 moduli) e gli stessi avranno inizio da lunedì (27 agosto).
Il giorno 28 agosto è poi prevista la scadenza della gara pubblica con cui verrà individuata la ditta per il noleggio dei moduli prefabbricati provvisori che saranno installati nella prima metà del mese di settembre, secondo il programma stabilito. Sono stati infine affidati, con inizio previsto per il 29 agosto, i lavori conclusivi di adeguamento della palestra grande dell’Ite Carrara che si prevede possa essere utilizzata già a partire dal mese di ottobre.
La Provincia di Lucca continua così a coordinare un’intensa attività logistica che sta procedendo celermente in modo da assicurare il regolare avvio delle attività didattiche agli studenti dell’istituto Paladini-Civitali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.