Quantcast

Civitali-Paladini, gruppo di lavoro per nuovo cantiere foto

Nuovo incontro questa mattina (13 settembre) nell’aula magna del Liceo classico Machiavelli di Lucca tra i rappresentanti della Provincia di Lucca e i professori e alcuni genitori degli studenti degli istituti Civitali e Paladini di Lucca, le due scuole coinvolte nel trasloco forzato dal complesso storico di S. Nicolao nel centro storico.
All’incontro con docenti e genitori hanno partecipato il presidente della Provincia Luca Menesini con l’architetto Francesca Lazzari dirigente dell’Ufficio tecnico di Palazzo Ducale, e la preside del Machiavelli-Civitali-Paladini, Iolanda Bocci.

Nel suo intervento Menesini ha ripercorso le varie fasi di questa emergenza: da giugno a questi giorni con la corsa estiva contro il tempo da parte degli uffici della Provincia per garantire l’attività didattica del Civitali-Paladini e, soprattutto, l’inizio regolare delle lezioni da lunedì (17 settembre). Menesini, inoltre, ha anche spiegato ai docenti e alle famiglie che nei prossimi mesi, in vista dell’apertura del cantiere (2019) per i lavori di messa in sicurezza statica dell’ex convento di San Nicolao per i quali la Provincia ha ottenuto un finanziamento di oltre 10 milioni di euro grazie al bando regionale sui mutui Bei, sarà creato un gruppo di lavoro (tecnici della Provincia, docenti, e alcuni rappresentanti degli studenti) per affiancare nella fase operativa le ditte incaricate, con il preciso obiettivo di rendere più funzionale e moderno il nuovo Civitali-Paladini al San Nicolao, tutto questo sulla scorta della positiva esperienza condotta nell’ambito della ristrutturazione del complesso di Sant’Agostino che ospita il liceo musicale Passaglia di Lucca.
“Trovare una soluzione non è stato per niente semplice – ha spiegato Menesini – sia per il poco tempo a disposizione sia per il numero notevole di classi e alunni da sistemare. Ma il nostro obiettivo è stato sempre chiaro fin dall’inizio: evitare lo spacchettamento delle due scuole in vari blocchi scolastici e in zone lontane della città. L’eventualità non è mai stata presa in considerazione neanche come extrema ratio e ci siamo tutti impegnati affinché le due scuole fossero logisticamente vicine. La soluzione Itc Carrara-Campo di Marte è sembrata fin da subito quella percorribile per raggiungere l’obiettivo e ribadisco che ci siamo riusciti al 90%. Lunedì 17 sia gli alunni del Civitali sia i ragazzi del Paladini siederanno sui banchi di scuola, anche se questi ultimi avranno i doppi turni mattutini per le prime due settimane di lezione”.
L’architetto Lazzari, dal canto suo, ha fatto il punto sulla riorganizzazione logistica e sul trasloco dei moduli prefabbricati che prosegue in questi giorni e continuerà anche la prossima settimana per l’allestimento del Paladini al Campo di Marte. Mentre all’Itc Carrara andranno avanti fino a sabato gli interventi di allestimento classi e laboratori sia nel padiglione lato stadio, sia nei moduli prefabbricati.
Per info sugli orari delle due scuole e sui doppi turni del Paladini consultare www.istitutomachiavelli.it.

http://www.luccaindiretta.it/sport/item/127040-lucchese-arezzo-si-gioca-domenica-alle-20-30.html

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.