Pista atletica, sì da Coni a fondi per ristrutturarla

Si ristruttura la pista di atletica del Coni. È arrivato l’ok, infatti, anche se manca l’ufficialità dalla giunta nazionale del Coni a finanziare progetto di ristrutturazione del sampo Scuola Moreno Martini presentato dal Comune di Lucca ed in particolare dall’assessore Stefano Ragghianti nell’ambito del bando Sport e periferie 2017, indetto dal governo nel 2016.

Una gioia immensa per i dirigenti virtusssini, i tecnici e gli atleti oltre naturalmente a tutti i frequentatori dell’impianto che, finalmente, potrà tornare ad essere utilizzato anche dal mondo scolastico lucchese. “Un grazie particolare – dicono dalla società – da parte della società all’assessore Ragghianti. Dopo sei anni di inutili solleciti e di promesse non mantenute, Ragghianti ha recepito immediatamente le nostre sollecitazioni in merito a questa possibilità che lo ricordiamo, era presente ed accessibile anche l’anno precedente. Un grazie particolare al dirigente, a tutto l’ufficio tecnico del Comune ed al professionista che a dicembre 2017, in pochi giorni, riuscirono a realizzare tutto l’iter burocratico e addirittura il progetto esecutivo per partecipare al bando.
Infine come non ricordare la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che, con la sua compartecipazione economica risultata determinante ai fini dell’aggiudicazione. È stata ancora una volta protagonista della vita e della crescita della nostra città e dei nostri giovani”.
“Ora – concludono – non resta che aspettare l’attuazione del progetto certi che gli uffici tecnici del Comune sapranno operare al meglio come già dimostrato in occasione della costruzione del rettilineo coperto, per offrire al più presto all’intera città un impianto nuovo, capace di accogliere le centinaia di giovani che ogni anno si avvicinano all’atletica ma anche ospitare manifestazioni di alto livello nazionale, magari anche internazionale”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.