Quantcast

Fipe e Don Baroni per corretta alimentazione contro tumori

“Nei nostri piatti troverai sempre salute e amore”. Questo lo slogan della campagna di educazione sanitaria promossa da Fipe-Confcommercio e dall’associazione Don Franco Baroni onlus di Lucca, per il mese di ottobre. Il via ufficiale della campagna, che mira a sensibilizzare su una corretta alimentazione come via per ridurre il rischio di neoplasie, è fissato per giovedì (4 ottobre) che coincide con il Giorno del dono: per tutto il mese gli esercizi di Fipe-Confcommercio sosterranno le attività di prevenzione e di assistenza per le persone malate di neoplasie, in particolare per le donne con tumore al seno.

“Le evidenze sul rapporto tra dieta e rischio neoplastico nella popolazione italiana sono meno numerose rispetto ad altri paesi. Si ipotizza comunque – spiegano gli esperti – che l’impatto complessivo sull’incidenza di cancro che ne deriva sia di grande rilevanza per la salute pubblica e dunque giustifichi la diffusione e la promozione di campagne di prevenzione oncologica attraverso corretti stili di vita. Infatti la dieta, intesa come il complesso delle abitudini alimentari, è considerata l’unico fattore ambientale in grado di modulare il rischio neoplastico sia come fattore protettivo sia come fattore di rischio a seconda della qualità, della quantità e della frequenza di consumo degli alimenti che la compongono”.
“Abbiamo raccolto volentieri l’invito dell’associazione Don Baroni – spiega Benedetto Stefani, presidente provinciale di Fipe Confcommercio – per un’iniziativa assolutamente meritevole. È per questo che ci tengo a ringraziare di cuore i ristoratori che hanno deciso di partecipare: la promozione della cucina di qualità, che come sindacato abbiamo sempre portato avanti, assume ancora più valore guardando alla rilevanza che una corretta alimentazione ha per la nostra salute”.
Questi gli esercizi che hanno aderito all’iniziativa: Antica trattoria Stefani Da Benedetto, Gli orti di via Elisa, Buca di Sant’Antonio, Il Giglio, Antica locanda dell’angelo, Osteria Dal Manzo, Forassiepi, Antica locanda di Sesto, Peperosa, Il Punto, Enoristorante Micheloni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.