Anche Ite Carrara con 3 classi al meeting sui diritti umani

Ottomila, quest’anno, i giovani convenuti al Mandela Forum di Firenze per il ventiduesimo Meeting sui diritti umani dal titolo Nessuno è nato per odiare. La manifestazione, svoltasi l’11 dicembre, costituisce l’evento conclusivo di Costituzione: la nostra carta d’identità 1948-2018, un progetto che ha coinvolto numerose scuole toscane e si inserisce, altresì, all’interno del percorso progettuale europeo Walk the Global Walk che avrà il suo apice nel mese di maggio 2019 con la Global Walk, una marcia globale per la pace.

Fra i numerosi studenti intervenuti, anche gli alunni delle classi 3AA, 3AB e 4AA, indirizzo amministrazione, finanza e marketing, dell’Istituto tecnico economico Carrara, accompagnati dalle insegnanti Antonella Del Debbio, Elena Mazza, Donatella Romei e Paola Santarlasci. Al centro del meeting, non solo squarci significativi della storia italiana e internazionale, ma testimonianze, musica e canzoni evocative di quello spirito di pace, tolleranza e condivisione senza il quale il rispetto dei diritti umani rimane un’espressione vacua, priva di significato.
La partecipazione al convegno è una delle attività promosse dai consigli di classe nell’ambito del piano educativo della scuola per una cittadinanza attiva e responsabile. Sarà possibile approfondire la conoscenza di questa ed altre iniziative durante il secondo Open day programmato dall’Istituto per sabato (15 dicembre) dalle 16 alle 19. Nell’occasione, si svolgerà, alla presenza del dirigente scolastico, la cerimonia di consegna degli attestati agli studenti che hanno conseguito il diploma alla fine dell’anno scolastico 2017-2018.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.