Strade chiuse e divieti per l’insediamento del vescovo

Strade chiuse e divieti nel giorno dell’insediamento del nuovo vescovo Paolo Giulietti. In occasione dell’insediamento del nuovo arcivescovo di Lucca, Paolo Giulietti, nel pomeriggio di domenica (12 maggio) nella fascia oraria compresa tra le 14 e l1 17,30, è prevista la sospensione temporanea della circolazione veicolare in entrambi i sensi di marcia lungo le vie interessate dal passaggio del corteo al seguito del presule che muoverà dalla chiesa di dei Santi Quirico e Giulitta di Capannori in direzione del Santuario Santa Gemma ove il corteo si riunirà per una sosta e un momento di preghiera. Il corteo successivamente riprenderà il cammino alla volta della cattedrale di San Martino. Le vie esterne alle mura interessate sono la via vecchia Romana, via dei Paladini, via Romana, via di Tiglio, viale Cadorna, piazzale Don Aldo Mei. Quelle del centro storico: via Elisa, via Santa Croce, via Cenami, piazza San Giusto, via e piazza San Giovanni e piazza San Martino. L’amministrazione precisa che detta sospensione avrà durata strettamente necessaria al passaggio del corteo.

Inoltre dalle 12 fino al termine della cerimonia sarà istituito divieto di sosta con rimozione coatta in piazza San Giusto, piazza San Giovanni, piazza San Martino, piazza Antelminelli (eccetto veicoli autorizzati con apposito pass), via dell’Arcivescovato (nel tratto antistante piazzale Arrigoni, Corso Garibaldi (nel tratto lungo piazzale Mons. Arrigoni), via della Rosa (fra la chiesa omonima e via del Fosso). Sempre dalle 12 fino al termine della cerimonia divieto di transito in piazza San Giusto, via e piazza San Giovanni, via del Duomo, piazza San Martino, piazza Antelminelli, via dell’Arcivescovato (nel tratto fra corte Biancalana e piazza Antelminelli) e via del Molinetto. La Polizia Municipale raccomanda la cittadinanza alla massima collaborazione.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.